Euro 2020: tutti i record battuti (da Bonucci a Shaw)

I due calciatori nella finale a Wembley hanno stabilito record che non tutti conoscono

14 Luglio 2021
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi piĆ¹ alti!
Fonte: 123rf

L’avvincente finale di Euro 2020 di domenica 11 luglio tra Italia e Inghilterra ha lasciato molti con il fiato sospeso fino all’ultimo istante, quando ai rigori l’Italia è riuscita ad avere la meglio sugli avversari. Quel che non tutti sanno è che due dei calciatori in campo, Bonucci per l’Italia e Shaw per l’Inghilterra, hanno segnato dei gol da record a Wembley.

Luke Shaw, come riporta Guinnessworldrecords.com, ha segnato il gol l’Inghilterra in appena 1 minuto e 57 secondi dall’inizio della partita, battendo il record per il gol più veloce segnato in una finale del Campionato Europeo UEFA di calcio. Il precedente gol più veloce in una finale degli Europei è stato segnato da Chus Pereda (Spagna) a 5 min 17 sec della finale del 1964 contro l’Unione Sovietica. Il gol ha portato la Spagna alla vittoria per 2-1.

Al 67° minuto Leonardo Bonucci ha segnato il pareggio per l’Italia, portando il punteggio sull’1-1. Il difensore aveva 34 anni e 71 giorni quando ha segnato, diventando così il capocannoniere più anziano in una finale del Campionato Europeo UEFA di calcio.

Bonucci ha rappresentato l’Italia agli Europei 18 volte, più di ogni altro giocatore italiano. Ha anche rappresentato il suo Paese in due Mondiali e tre Europei. Ora si è consolidato come un eroe nazionale in Italia. Per il Paese si tratta della prima vittoria internazionale dai Mondiali del 2006.

Il precedente marcatore più anziano in una finale europea è stato Bernd Hölzenbein (Germania), di 30 anni e 103 giorni. Ha segnato il pareggio contro la Cecoslovacchia nella finale del 1976. La partita è finita 2-2, con la Cecoslovacchia che ha vinto 5-3 ai rigori.

Dopo la vittoria ai rigori, l’Italia ha stabilito il record per la durata più lunga tra le vittorie ai Campionati Europei UEFA. La prima vittoria italiana è arrivata il 10 giugno 1968, quando i giocatori di allora hanno sconfitto la Jugoslavia 2-0. La vittoria di domenica ai rigori è arrivata dopo un’astinenza di 53 anni e 31 giorni dall’ultimo trionfo europeo.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti