Evra svela la strana ossessione di Higuain

"Si mangia le dita, è nervoso e non dorme se..."

Fonte: Getty Images

Dopo 36 gol in 35 partite di campionato disputate nella scorsa stagione, e le 7 reti realizzate finora alla Juventus tra campionato e coppe, non c'è da sorprendersi che Gonzalo Higuain abbia sviluppato una certa ossessione nei confronti del gol. In un'intervista a Uefa.com, il compagno di squadra Patrice Evra racconta così la mania del Pipita: "Prima di tutto è un grande uomo, che è molto importante nel calcio. A parte questo, lui è il tipo che impazzisce se non segna, è nella sua natura".

L'aneddoto del terzino francese: "Mi ricordo di una partita, quando eravamo entrambi in panchina e si stava mordendo le unghie. Mi ha detto: 'Quando entro devo segnare!' Lui è ossessionato dal gol. Un po' come van Nistelrooy, attaccanti che sono nati per il gol. Se non segnano, non riescono a dormire. E tutto questo è perfetto per la Juventus".

Nello spogliatoio della Juventus, Evra grazie alla sua esperienza è diventato una figura chiave: "Penso che ci siano diversi motivatori in squadra, ma Gigi (Buffon ndr) e io vogliamo tutto, e facciamo in modo che questo spogliatoio dia sempre il massimo. E' stato detto che alcuni nostri discorsi hanno fatto la differenza. Ma no, ognuno fa la differenza. Tutti i giocatori sono leader".

La Champions League: "Io ho giocato cinque finali e ne ho vinta solo una. Ne ho perse tre contro il Barcellona. Senza il Barcellona l'avrei vinta quattro volte… Per me è la competizione più bella. Anche adesso che ho 35 anni sentire l'inno della Champions è speciale. E' una competizione che amerò per sempre".

TAG:

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti