Fai giocare il tuo cane col bastone? Ecco il pericolo

Giocare con i bastoni è da sempre uno dei passatempi preferiti dei cani, ma attenzione ai pericoli che nascondono: il monito dei veterinari

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Ora come ora giocare con il nostro cagnolone in un parco sembra un’utopia, ma presto torneremo a godere della compagnia dei nostri amici a quattro zampe e a farli divertire davvero come pazzi, invece di portarli fuori solo per i bisogni.

In attesa che tutto torni alla normalità, vi consigliamo però di modificare in queste settimane di quarantena le abitudini ludiche di Fido: siete soliti lanciargli bastoni e pezzetti di legno per fargli sgranchire le zampe? Beh, quello che può sembrare un gioco innocente e al tempo stesso un passatempo divertente come pochi nasconde più di un pericolo: sono i veterinari inglesi a lanciare l’allarme invitando i padroni di casa ad accogliere comportamenti più responsabili nei confronti dei propri animali domestici.

Qualche tempo fa il famoso veterinario britannico Sean Wisley (Presidente della British Veterinary Association) ha dichiarato: “Non vogliamo che i padroni smettano di giocare con i loro cani. Il nostro compito, come medici veterinari, è quello di convincerli ad usare giocattoli adeguati per salvaguardare la salute dell’animale”.

Gli incidenti derivanti dall’uso improprio di bastoni per far giocare i cani sono parecchi: si stima infatti che in Inghilterra in media un cane al mese viene curato nei 5000 ambulatori veterinari per ferite causate da pezzi di legno.

Schegge, chiodi e ruggine sono i pericoli principali per i nostri cani che, presi dalla foga del momento, potrebbero rimanere infilzati, ingoiare il pezzo di legno o riportare escoriazioni anche profonde (attenzione anche alle unghie, se sono troppo lunghe il cane rischia grosso).

Spesso le ferite da bastone non sono immediatamente visibili, così oltre al dolore fisico, il cane può andare incontro a gravi infezioni prima che il padrone lo porti dal veterinario: meglio farlo giocare con ossi, palline (ovviamente non troppo piccole), frisbee e corde in plastica omologata (fondamentale anche il modo in cui nutriamo Fido: ecco gli errori più comuni).

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti