Fca verso accuse agenzia ambiente Usa per emissioni truccate

La casa automobilistica si prepara a contestare le accuse

Fonte: Copyright (c) APCOM.

New York, 12 gen. (askanews) – Possibili problemi in vista per Fiat Chrysler Automobiles negli Stati Uniti sulle emissioni diesel.

Secondo indiscrezioni di Reuters, riportate dall’emittente televisiva Cnbc, la Environmental Protection Agency (Epa), l’agenzia americana per la tutela ambientale, accuserà la casa automobilistica di avere usato software per barare sui limiti sulle emissioni di circa 100.000 vetture.

Una risposta ufficiale di Fiat Chrysler Automobiles alle accuse ancora non c’è, ma secondo indiscrezioni riportate da Cncb la casa automobilistica si prepara a contestare quanto sosterrà l’agenzia americana per la tutela ambientale. Fca sosterrà che i veicoli sono in linea con gli standard e che non sono state commesse violazioni sulle emissioni. La casa automobilistica si impegnerà comunque a lavorare con l’Epa e con l’amministrazione Trump sulla vicenda.

Intanto, il titolo Fca vira bruscamente al ribasso a Piazza Affari fino a precipitare del 17% (minimo a 8,78 euro).

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti