Feyenoord, quando il tifo si trasforma in affetto

Da brividi quanto successo al De Kuip

I tifosi del Feyenoord in Italia sono tristemente noti per gli incidenti scoppiati durante una trasferta di Europa League a Roma, quando devastarono la fontana della Barcaccia, ma quanto successo a Rotterdam nell’ultima partita giocata al De Kuip li mette sotto una luce decisamente diversa.

La curva più calda del mitico stadio in cui si è giocata anche la finale degli Europei del 2000, decisa purtroppo per gli Azzurri dal golden gol di Trezeguet, ha infatti voluto esprimere con una splendida coreografia il cordoglio a Tonny Vilhena che lo scorso 30 ottobre ha perso la madre dopo una lunga malattia.

Il centrocampista, al ritorno in campo contro lo Zwolle, è stato anche omaggiato dai tifosi avversari che hanno partecipato al coro di tutto lo stadio “You’ll never walk alone” (tu non camminerai mai solo, ndr).

TAG:

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti