Figli che non obbediscono? Il pagliaccio 'horror' vi aiuterà

I clown fanno da sempre paura a tutti, specialmente ai bambini: in America gira ‘Wrinkles il pagliaccio’: per pochi $ fa obbedire i più piccoli

22 Ottobre 2021
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
Fonte: 123rf.com

Prima c’era IT, di recente è tornato in auge l’iconografia di Joker: i clown sono tra i simboli del terrore più condivisi universalmente e fanno paura a grandi e piccini. In America è nata la leggenda di ‘Wrinkles il pagliaccio’, ripresa anche dall’omonimo documentario horror del 2019 firmato Michael Beach Nichols.

Tutto nasce nel 2015 quando diventa virale su Youtube un video in cui la telecamera di sicurezza nella stanza di una ragazza di Sarasota, in Florida, riprende un pagliaccio che sbuca in piena notte da sotto il letto: il boom di visualizzazioni, poi il crescendo di avvistamenti del pagliaccio con abito a pois rossi e bianchi, guanti neri e una maschera per essere ancora più spaventoso.

LEGGI ANCHE:– Halloween: gli zombie esistono, lo dice la scienza

Dietro il clown si cela un misterioso ex veterano di guerra trasformatosi in artista performativo: vive a Naples, in Florida, e mette a disposizione la sua abilità di calarsi nei panni del clown per poche centinaia di dollari.

L’uomo viene descritto come un burbero senzatetto e spesso viene affittato da genitori in crisi che fanno fatica a farsi obbedire dai propri bambini… Noi non vogliamo neanche immaginare quanta paura abbia provato la prima ragazzina che è venuta a contatto con Wrinkles il pagliaccio, né tantomeno vogliamo indagare sulle ripercussioni psicologiche di spaventi del genere nei più piccoli, tuttavia è degno di nota il clamore intorno alla figura del pagliaccio della Florida.

Nel documentario del 2019, che ha mantenuto segreta l’identità dietro il pagliaccio, è stato chiarito – dopo numerose speculazioni mediatiche – che Wrinkles è un alter ego immaginario dell’ex combattente in pensione e le sue ‘performance da pelle d’oca’ fanno parte di un grande e complesso progetto artistico a cui lavora da qualche anno.

Chissà se, con l’arrivo di Halloween, anche da noi si diffonderà qualche sosia del clown pronto a giocare brutti scherzi a grandi e piccini… Attenti, potrebbe aspettarvi fuori il cancello di casa con un mucchio di palloncini colorati, spiarvi dalla finestra o potrebbe già trovarsi dietro di voi!

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti