Fiorello lancia Viva RaiPlay e assicura: Sanremo, ci sarò

Lo showman siciliano ancora una volta precursore e pioniere, lancia uno spettacolo interamente online, ma parla anche del Sanremo 2020 con Amadeus

Fiorello pioniere in Rai con un nuovo show online, destinato alla piattaforma Raiplay, si conferma ancora una volta un grande innovatore: prima con Viva Radio2, poi con Edicola Fiore, lo showman siciliano ha dimostrato di volersi allontanare il più possibile dal format del varietà tradizionale e di amare le sfide. Questa, in particolare, ha il sapore dell’impresa: avvicinare il pubblico tradizionale, magari anche più avanti con l’età, alla piattaforma digitale.

Viva Rai Play avrà un primo lancio televisivo ma poi proseguirà solo online, per 18 puntate: finita l’era del “Buonasera signori e signore”, come puntualizzato dal conduttore durante la conferenza stampa, ora l’intrattenimento non conoscerà più sera, mattina o pomeriggio, ma sarà sempre disponibile, basta andarlo a cercare. Un modello che per i millenials è già realtà da tempo.

Durante la conferenza stampa, impossibile non parlare di Sanremo: Fiorello assicura una volta per tutte che ci sarà, accanto all’amico di sempre Amadeus al quale “lo ha promesso 35 anni fa a Milano”. Sul palco dovrebbero essere in tre, perchè ad Amadeus e Fiorello dovrebbe aggiungersi anche Jovanotti.

Un Sanremo da sogno quello che ci aspetta nel 2020: niente male per uno (Fiorello) che all’età di 59 anni dichiara di aver sempre pensato dichiudere con la tv a 60!

 

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti