Fiorello lancia Viva RaiPlay e assicura: Sanremo, ci sarò

Lo showman siciliano ancora una volta precursore e pioniere, lancia uno spettacolo interamente online, ma parla anche del Sanremo 2020 con Amadeus

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Fiorello pioniere in Rai con un nuovo show online, destinato alla piattaforma Raiplay, si conferma ancora una volta un grande innovatore: prima con Viva Radio2, poi con Edicola Fiore, lo showman siciliano ha dimostrato di volersi allontanare il più possibile dal format del varietà tradizionale e di amare le sfide. Questa, in particolare, ha il sapore dell’impresa: avvicinare il pubblico tradizionale, magari anche più avanti con l’età, alla piattaforma digitale.

Viva Rai Play avrà un primo lancio televisivo ma poi proseguirà solo online, per 18 puntate: finita l’era del “Buonasera signori e signore”, come puntualizzato dal conduttore durante la conferenza stampa, ora l’intrattenimento non conoscerà più sera, mattina o pomeriggio, ma sarà sempre disponibile, basta andarlo a cercare. Un modello che per i millenials è già realtà da tempo.

Durante la conferenza stampa, impossibile non parlare di Sanremo: Fiorello assicura una volta per tutte che ci sarà, accanto all’amico di sempre Amadeus al quale “lo ha promesso 35 anni fa a Milano”. Sul palco dovrebbero essere in tre, perchè ad Amadeus e Fiorello dovrebbe aggiungersi anche Jovanotti.

Un Sanremo da sogno quello che ci aspetta nel 2020: niente male per uno (Fiorello) che all’età di 59 anni dichiara di aver sempre pensato dichiudere con la tv a 60!

 

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti