Forma un cuore con il gregge per la zia che non c’è più

Grazie alle sue pecore, Ben Jackson ha rivolto l’ultimo saluto alla zia scomparsa con un’iniziativa che ha commosso il mondo.

1 Settembre 2021
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Hanno commosso la rete, facendo letteralmente il giro del mondo, le immagini che raccontano l’iniziativa di un pastore australiano. L’uomo abita a Gurya, nel New South Wales, e con il suo gregge ha realizzato un’impresa tenerissima per ricordare la zia appena scomparsa. Il video ripreso all’alto mostra le numerosissime pecore di Ben Jackson – questo il nome del protagonista – che si muovono apparentemente senza uno schema unitario. Ciascuna, però, sembra avere chiara la propria traiettoria, come seguisse una traiettoria ben costruita.

Così, a mano a mano, prende forma un’immagine precisa e, a sorpresa, il gregge i Ben va a comporre un enorme cuore che spicca biancastro sul grande terreno. L’omaggio commovente è per la zia che ha da poco perso la sua battaglia contro un cancro, diagnosticato giusto qualche tempo prima che il mondo intero fosse investito dalla pandemia. L’uomo, a causa delle restrizioni alle frontiere interne dell’Australia bloccate per il Covid, non è riuscito a raggiungerla per l’ultimo saluto né ha potuto prendere parte ai funerali.

Da qui, allora, la decisione di fare un gesto così intenso in memoria della donna sfruttando quanto a disposizione. Impossibile arrivare a Brisbane dove risiedeva la zia? Poco male, a Jackson sarebbe dunque stato sufficiente il pascolo del suo amato gregge e gli animali dei quali si prende cura. Così, l’uomo ha messo in pratica una tecnica per condurre le sue pecore a formare un’immagine definita, ben visibile dall’alto. Un cuore che batte solo per l’adorata zia.

Il pastore ha poi riferito ai media di aver imparato questa insolita forma d’arte in occasione di un periodo di siccità, quando per nutrire le greggi doveva guidarle dal suo stesso furgone. Proprio in quelle circostanze si era reso conto di riuscire a orientare gli animali portandoli a “disegnare” sul terreno. Ripreso da un drone, il cuore di Ben Jackson per la zia ha raccolto l’affetto di tutto il mondo.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti