In 10 anni un fotografo ha cercato i posti raffigurati sui vinili

Alex Bartsch è un fotografo che ha girato Londra per dieci anni alla ricerca dei luoghi raffigurati sulle copertine dei vinili

Quante volte avete guardato la copertina di un disco e vi siete chiesti dove sia stata scattata la foto? Lo ha fatto anche questo ragazzo.

La copertina è una parte fondamentale per un album. È la cosa che più attira l’attenzione di una persona ed è il fattore che fa avvicinare un neofita a un’artista che magari prima non conosceva. Una bella cover è ciò che fa decidere di esporre un vinile nella libreria o lasciarlo nel magazzino, per poi essere tirato fuori solo nel momento dell’ascolto. Ma chi è che decide come fare le copertine, qual è la logica dietro la quale queste sono realizzate? In molti casi dipende dall’artista e dalla casa discografica: ogni disco ha una storia a sé differente da quella delle altre e non si può avere una chiave univoca di lettura per tutti quanti. C’è però chi è stato così affascinato da questo mondo di immagini, fantasia e colori che ha deciso di dedicare dieci anni della sua vita alla ricerca dei luoghi immortalati per sempre sulle copertine dei vinili.

Quest’uomo è Alex Bartsch, un fotografo con una passione smodata per la musica reggae. Tutto ha avuto inizio quando ha cominciato ad ascoltare Bob Marley da bambino: ne rimase così affascinato che decise poi di trascorrere dieci anni della sua vita viaggiando per Londra alla ricerca delle più famose copertine di vinili reggae pubblicati tra il 1967 e il 1987. Come ha lavorato Alex Bartsch? Innanzitutto informandosi direttamente sulla cover del disco, cercando qualche nozione o qualche particolare che potesse suggerire un luogo. Ma un buon punto di partenza – ha detto il fotografo in un’intervista – è stato quello di studiate l’area in cui si trovava la sede dell’etichetta discografica. Il punto preferito dagli artisti? Spesso proprio fuori la porta del palazzo in questione. La cosa interessante che è stata scoperta da Alex Bartsch è che, anche se molti luoghi non sono cambiati affatto e sono rimasti pressoché uguali, tanti altri sono scomparsi. Alcuni sono diventati supermercati o palazzi per uffici e appartamenti. E non è rimasto più nulla di ciò che era stato immortalato sulla copertina del vinile.

In 10 anni un fotografo ha cercato i posti sulle cover dei vinili

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti