Gable in crisi, il calcio italiano trema

Ecco che cosa è successo alla compagnia di assicurazioni che ha appoggiato oltre 20 club calcistici di casa nostra

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
Fonte: Getty Images

Il calcio italiano segue da molto vicino le vicende che riguardano una piccola compagnia di assicurazioni che sarebbe sull'orlo del fallimento, la Gable, la cui sede fiscale si trova nel Liechtenstein.

Secondo quanto riferito da l'Espresso: "Proprio la Gable ha fornito ad almeno 20 squadre della Lega Pro (la vecchia serie C) le garanzie finanziarie richieste dalla Federcalcio per iscriversi al campionato. Ma anche in serie A e in serie B non mancano i clienti della società in difficoltà. Per esempio la Sampdoria di Massimo Ferrero. Mentre nel torneo cadetto troviamo il Bari.", si legge sul settimanale.

L’elenco delle squadre di Lega Pro che avrebbero beneficiato delle fideiussioni della Gable comprenderebbe Akragas, Arezzo, Casertana, F. Andria,Fondi, Lupa Roma, Maceratese, Matera, Melfi, Mantova, Messina, Modena, Olbia, Pordenone, Reggina, Siena, Santarcangelo, Siracusa, Taranto e Venezia.

"Ora, però, la Gable non sarebbe più in grado di onorare i propri impegni con le autorità di controllo del Liechtenstein che hanno vietato alla compagnia di emettere nuove polizze e di disporre del proprio patrimonio fino a quando non avrà trovato sul mercato nuovi capitali per coprire i buchi in bilancio. La compagnia ha di fatto interrotto l’attività commerciale, quindi non venderà nuove polizze, anche se dichiara di essere in grado di onorare gli impegni con gli assicurati", prosegue l'Espresso.

La Sampdoria ha pubblicato sul proprio sito ufficiale un comunicato per fare chiarezza sulla vicenda: In merito alle notizie pubblicate dal settimanale L’Espresso e poi riprese da altri organi d’informazione, l’avvocato Antonio Romei, legale dell’U.C. Sampdoria, precisa quanto segue.

"Le fideiussioni rilasciate dalla Gable garantiscono il saldo delle operazioni di calciomercato che trovano origine dalla cosiddetta stanza di compensazione gestita dalla Lega Serie A. La Gable è autorizzata dai competenti organi federali a rilasciare tali forme di garanzia, anche perché riassicurata con compagnia assicurativa di primario rating. U.C. Sampdoria è assolutamente puntuale nell’adempimento degli obblighi derivanti dalla stanza di compensazione e non è neppure ipotizzabile l’escussione delle fideiussioni rilasciate da Gable. In ogni caso, si tratta di vicenda che in nessuna misura può incidere sull’equilibrio economico finanziario della società e per tale ragione U.C. Sampdoria si riserva di tutelare la propria immagine nelle sedi competenti".

TAG:

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti