* Gambia, leader Jammeh annuncia le dimissioni alla tv di stato

Avrebbe accettato di lasciare il Paese

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi piĆ¹ alti!
Fonte: Copyright (c) APCOM.

Banjul, 21 gen. (askanews) – il leader del Gambia Yahya Jammeh ha annunciato alla televisione di stato che intende cedere il potere e che i presidenti di Mauritania e Guinea hanno in precedenza ottenuto il suo assenso in linea di principio a lasciare il Paese.

I negoziati proseguono sulle condizioni della sua partenza, prolungando de facto la sospensione dell’operazione militare nell’Africa occidentale decisa dalla Cedeao, la Comunità economica degli stati dell’Africa occidentale, per costringere Jammeh a cedere il potere.

Il Gambia, piccolo Paese anglofono completamente circondato dal Senegal, a eccezione di una piccola striscia sulla costa meta di turisti, attraversa una crisi da quando Jammeh ha annunciato – lo scorso 9 dicembre – il rifiuto di cedere il potere ad Adama Barrow, vincitore delle elezioni del 1 dicembre, delle quali contesta i risultati.

Dopo vari tentativi di fargli cambiare idea, i presidenti di Guinea (Alpha Condé) e Mauritania (Mohamed Ould Abdel Aziz) hanno raggiunto ieri Banjul per un’ultima mediazione. E le cose sono quasi risolte, apparentemente.

(fonte AFP)

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti