Quando arriverà l'inverno di Game of Thrones 8? Svelata la data

È stata annunciata la data di uscita della tanto attesa ultima stagione di “Game of Thrones”: e no, non sarà in inverno

Cari fan di “Game of Thrones”, calmate i bollenti spiriti perché abbiamo la data di uscita dell’ottava e ultima stagione.

L’inverno arriverà, ma sarà in primavera. “Game of Thrones 8” uscirà ad aprile 2019. Il teaser trailer è stato messo online il 13 novembre e non mostra spoiler dell’ottava stagione o immagini che possano dare allo spettatore un’idea della trama. Il video, infatti, mostra solo un sunto significativo di ciò che è accaduto nelle sette serie di de “Il Trono di Spade” e non dà nessuna indicazione su ciò che ci aspetterà negli episodi dell’ottava stagione. Torniamo quindi indietro a quando Jon Snow ha combattuto la Battaglia dei Bastardi, a quando Bran è “caduto” dalla Torre per la spintarella di Jamie Lannister. All’alleanza di Sansa, Arya e Brandon Stark contro Ditocorto. Al complotto di Cersei per liberarsi del clero, dell’Alto Passero e della nuora in una volta sola. Insomma, come dice il motto: “Every battle. Every betrayal. Every risk. Every fight. Every sacrifice. Every death. All #ForTheThrone”.

Ma chi è che conquisterà il trono nell’ottava stagione del “Trono di Spade”? Ci sono tutti i presupposti per pensare che l’epilogo sarà al femminile, dato che lo scontro epico è quello che si avrà (e ci mettiamo la mano sul fuoco che ci sarà) tra Cersei e Daenerys. Ma cosa sappiamo dei prossimi episodi? Una delle prime indiscrezioni uscite è quella della durata delle puntate. Ognuna di essa sarà come un lungometraggio e dovrebbe essere lunga all’incirca due ore. Gli episodi saranno solo sei, ma a quanto pare saranno addirittura più lunghi di un normale film. E, dato che è stata spesa una quantità incredibile di soldi per “Game of Thrones 8”, è certo che lascerà i fan senza fiato. «Stiamo provando cose nuove, sperimentando nuove tecniche di ripresa. Stiamo cercando di rompere i confini e superarli», ha detto Kit Harington.

«Quando ho letto la sceneggiatura alcune parti erano come me le aspettavo. Ma altre, erano semplicemente scioccanti e sorprendenti. Ho passato così tanti anni a lavorare su questo e soprattutto a cercare di capire come andrà a finire», ha detto Nikolaj Coster-Waldau, l’attore che interpreta Jamie Lannister e che vuole vedere la sorella sedere sul Trono di Spade. Kit Harington, quando ha letto l’ultimo copione, è invece scoppiato a piangere. Chissà che reazione avremo noi.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti