Game of Thrones: l'ultima stagione rischia di slittare al 2019

Secondo alcune dichiarazioni del presidente di HBO, l'ultima stagione di Game of Thrones potrebbe uscire nel 2019

Brutte notizie per i fan di “Game of Thrones”. L’ottava e ultima stagione dello show andrà in onda nel 2019. Le nuove puntate della serie tv stanno per arrivare, ma già si parla dell’attesissimo finale. Chi si siederà sul trono di spade? Per scoprirlo i fan dovranno attendere ancora parecchio, come ha confermato anche Casey Bloys, presidente di HBO, in un’intervista rilasciata a Entertainment Weekly. Bloys ha svelato che gli sceneggiatori, David Benioff e D.B. Weiss, sono ancora alle prese con la scrittura dei prossimi episodi, per questo motivo l’ultima stagione del “Trono di spade”, probabilmente andrà in onda nel 2019.

“Devono scrivere gli episodi e dobbiamo farci un’idea del programma di produzione – ha spiegato Bloys -. Riusciremo a farci un’idea realistica quando saranno a buon punto nella realizzazione delle sceneggiature”.

Il presidente di HBO ha poi parlato dei possibili spin-off di “Game of Thrones”. “Vorrei che i fan sapessero che si tratta di progetti che sono ancora ad uno stato quasi embrionale, infatti non ne ho nemmeno visionato le linee guida – ha rivelato -. Tutti hanno già detto ‘ci saranno quattro spin off‘, dando per scontato che ognuno di essi verrà portato sullo schermo e che avremo un nuovo Game of Thrones diviso in quattro parti”.

“Non è questo ciò che abbiamo in mente, non ci saranno quattro ulteriori serie televisive – ha svelato -. Gli standard fissati da Benioff e Weiss sono così alti che le mie speranze sono riposte in un’unica altra serie tv che possa essere degna di Game of Thrones. Inoltre, si tratta di un obiettivo a lungo termine perché per adesso siamo focalizzati sulla messa in onda della settima stagione e poi avremo ancora l’ottava da scrivere”.

Nell’intervista Bloys ha svelato, parlando di “Game of Thrones”: “Il nostro obiettivo principale è far sì che Game of Thrones raggiunga la massima qualità e poi valuteremo le varie proposte. Non ci sarà in nessun modo un’altra serie che tornerà sull’universo già rappresentato da Dan e David perché loro ne hanno la priorità assoluta. Al momento siamo concentrati sul trovare la serie, se poi la migliore proposta sarà quella di una serie breve o antologica allora andrà bene”.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti