Gattina con due nasi diventa star su Instagram

E' nata con una malattia neurologica e la schisi del naso, ma questo non le ha impedito, grazie all'amore della sua famiglia, di diventare una star!

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi piĆ¹ alti!
Fonte: Instagram

La sua famiglia adottiva l’ha chiamata Harley T. Queen e sui social è una vera star: lei è una gattina newyorchese, con una storia molto particolare alle spalle e un musino che non passa certo inosservato.

Harley è nata con l’ipoplasia cerebellare felina, una condizione neurologica non dolorosa ma che porta problemi di coordinazione, movimento e crescita: oltre a questo è caratterizzata anche da una schisi del nasino, una sorta di “doppio naso” che la rende decisamente fuori dall’ordinario.

Quando è stata portata in un rifugio per gatti abbandonati sembrava una micetta di pochi mesi, ma in realtà era molto più grande: la sua malattia, non curata, la portava a non riuscire quasi a reggersi in piedi e la malnutrizione faceva il resto.

Per fortuna Harley ha trovato una famiglia amorevole che l’ha accolta e curata: crescendo il suo problema è notevolmente migliorato, la gattina ha imparato a correre e saltare e va d’accordissimo con gli altri due gatti di casa. Il suo musetto è così buffo e la sua espressione così perennemente corrucciata che i suoi padroni hanno deciso di aprirle un profilo su Instagram, che al momento conta più di 35mila followers.

Ha una incredibile personalità. E’ senza paura e con le sue espressioni ci fa morire dal ridere”, raccontano i padroni.

Harley non è l’unica gattina celebre sul web: fra i tanti ricordiamo il gatto sempre imbronciato, Kitzia, o il micetto strabico, che con la sua dolcezza ha fatto innamorare l’Internet, ma anche il cane Winnie, diventato famoso per i suoi occhioni, o il cane con la barba, un’altra autentica celebrità sui social.

La vita di Harley era partita con il piede sbagliato, ma la sua storia dimostra che basta l’amore di una famiglia per cambiare il destino, anche del più sfortunato degli animali. Il suo musetto simpatico ha poi fatto il resto!

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti