George Michael, misterioso ricovero a Vienna prima della morte

Emergono nuovi dettagli sulla morte di George Michael, avvenuta il 25 dicembre scorso

Fonte: Instagram

Emergono nuovi dettagli sulla morte di George Michael, avvenuta il 25 dicembre scorso. Secondo quanto riporta Tgcom, il cantante sarebbe stato ricoverato all’AKH General Hospital di Vienna poche settimane prima di morire. Con lui ci sarebbero stati il fidanzato Fadi Fawaz e suo padre.

George, Fadi e suo padre avrebbero incontrato il dottor Christoph Zielinski, capo di oncologia e specialista in pneumologia e il suo collega Dr. Thomas Staudinger, presso l’ospedale austriaco. Proprio sei anni fa il cantante era crollato in preda a forti dolori al petto poco prima di un concerto. Erano stati i due medici a salvarlo sottoponendolo ad una tracheotomia.

Dopo la sua morte il Dr. Zielinski ha postato un tweet in cui comunica il suo dispiacere: “Nel dolore per la morte improvvisa di George Michael, io e il team di medici dell’ospedale AKH vogliamo esprimere profonda solidarietà con la famiglia e gli amici”.

La scorsa settimana è emerso inoltre che Michael potrebbe aver speso 2 milioni di sterline in un anno presso una lussuosa clinica di riabilitazione, per ricchi e famosi dipendenti da alcol e droghe.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti