Giallo a Mosca, trovato morto un diplomatico russo

Poche ore dopo l'uccisione dell'ambasciatore russo in Turchia

Fonte: Copyright (c) APCOM.

Roma, 20 dic. (askanews) – Un diplomatico russo è stato ritrovato morto nel suo appartamento a Mosca, in un contesto che fa ipotizzare un omicidio, poche ore dopo l’assassinio dell’ambasciatore della Russia ad Ankara. Il canale tv Rentv, ripreso da vari siti russi, riferisce che il corpo di Petr Polshikov, 56 anni, è stato trovato con una ferita da arma da fuoco alla testa nell’appartamento in cui viveva, su Balaklavsky Prospekt.

Accanto al cadavere, secondo le indiscrezioni, due bossoli di proiettile vuoti. Una pistola sarebbe stata ritrovata sotto il lavandino della stanza da bagno. Polshikov, secondo fonti media, era il capo del dipartimento America Latina del ministero degli Esteri.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti