Giancarlo Magalli torna a raccontare 'Il Collegio'

Il conduttore si riprende il posto che lo scorso anno era stato occupato da Simona Ventura. Le riprese del programma spostate ad Anagni.

14 Luglio 2020
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi piĆ¹ alti!

Tutto è pronto per la quinta edizione de Il Collegio. Proprio in questi giorni, infatti, sono iniziate le riprese della nuova stagione, che – come avevamo avuto già modo di anticipare – non si svolgono più a Caprino Bergamasco in Lombardia, ma si sono spostate nel Lazio. Lo rivela Sorrisi, specificando che nel 2020 il fortunato reality di Rai2 avrà la sua speciale location ad Anagni, piccolo comune della provincia di Frosinone. Mentre circolano sul web video e fotogrammi delle prime scene girate dal nuovo cast, Blogo svela un ulteriore retroscena.

Sarà infatti Giancarlo Magalli a narrare le gesta degli studenti del programma, riappropriandosi del ruolo che lo scorso anno era invece nelle mani di Simona Ventura. Il conduttore è stato infatti il narratore delle prime edizioni de Il Collegio, mentre l’edizione del 2019 aveva visto al timone la Ventura. Magalli si conferma quindi uno dei volti più amati della seconda rete, visto che tornerà anche in autunno a condurre I Fatti Vostri, a dispetto del totale cambiamento di cast e team del programma.

Il Collegio dovrebbe invece tornare in onda ogni lunedì sempre su Rai2, immancabilmente in autunno. Non è dato sapere al momento quanto l’emergenza sanitaria causata dalla pandemia da Covid-19 abbia modificato il regolare svolgimento delle registrazioni del programma prodotto da Banijay. Anche se il cambiamento di location è dovuto sicuramente alle difficoltà di girare e registrare in Lombardia, regione fortemente colpita dall’epidemia, soprattutto nella zona del bergamasco che – dall’inizio del programma – era stata la location perfetta per gli studenti del format. Probabilmente il Lazio – e in particolare la zona di Frosinone – presentava meno difficoltà tecniche e meno limitazioni nello svolgimento delle riprese. Ma per ulteriori dettagli non resta che attendere altri spoiler e ulteriori indiscrezioni.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti