Gianna Nannini lascia l'Italia: "Me ne vado dove sono rispettata"

Gianna Nannini ha deciso: lascerà l'Italia. La cantate ha spiegato di non sentirsi rispettata nel nostro paese e di voler vivere a Londra

Gianna Nannini lascia l’Italia e si trasferisce a Londra. A svelarlo è la stessa cantante, che ha spiegato di aver abbandonato il nostro paese perché non si sente più rispettata come donna e madre. L’artista ha scelto di trasferirsi in Inghilterra per rendere finalmente ufficiale la sua relazione con la compagnia storica, Carla, e consentirle di adottare sua figlia Penelope.

“Faccio i bagagli e cerco casa a Londra per trasferirmi con Penelope e Carla – ha spiegato Gianna Nannini -. In Italia non esistono tutele che mi garantiscano un adeguato futuro per mia figlia, qualora me ne andassi in cielo. Raggiungo Londra perché si rispettino i miei diritti di mamma. Sposerò Carla – ha aggiunto la Nannini – e farò la stepchild adoption per Penelope: questo è l’unico nucleo familiare di cui posso fidarmi. In più, sono 30 anni che registro qui i miei dischi”.

La cantante aveva già annunciato questa decisione nella sua biografia uscita da poco e intitolata “Ca**i miei”. “Londra è tutto il mondo, racchiude tutti i colori. Gli inglesi sono sempre stati brexit. Lo faccio per mia figlia, perché abbia garanzie e tutele – ha spiegato, anche se l’Italia le manca già ed è certa che prima o poi tornerà nella terra che ama -. Mi manca la mia terra, il mio vino e la natura. Un giorno tornerò per vivere ancora tutto questo”.

Gianna Nannini in passato era finita al centro delle polemiche a causa della sua gravidanza, arrivata quando aveva 54 anni. La rockstar aveva scelto di avere Penelope da sola, andando contro la morale comune e contro le numerose critiche. L’argomento, ancora oggi, fa arrabbiare molto l’artista toscana: “La Bibbia parla di madri a 70 anni – ha detto, parlando della sua gravidanza -. Se Rod Stewart fa un figlio a 65 nessuno dice nulla. Invece con me si parla di questo e non della mia musica”.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti