Giappone, contro lo stress c'è il geco sorridente

In Giappone per combattere lo stress c'è un geco super sorridente che ha conquistato i social

Fonte: Instagram

Come combattere lo stress? In Giappone la soluzione è il geco sorridente. L’animaletto ha conquistato i social con le sue espressioni buffe e tenerissime. Il piccolo rettile, scoperto da una youtuber, è diventato l’idolo dei giapponesi, che sul web seguono in migliaia le avventure del geco.

In tutte le foto infatti sembra che l’animale stia sorridendo felice, mentre mangia qualcosa, si riposa e gioca con il suo pupazzo, un geco in miniatura. Considerato per molto tempo un essere da cui tenersi lontani e al centro di moltissime leggende metropolitane, il geco si sta riprendendo una rivincita grazie alle sue foto sui social.

D’altronde le foto di #leopardgecko sono davvero irresistibili e dolcissime. In Giappone sono tante le persone che seguono il profilo del geco, utilizzando le sue immagini come una sorta di anti-stress. La scienza, non a caso, l’ha svelato moltissime volte: non c’è nulla di meglio che un sorriso per affrontare nel modo giusto la giornata e superare tutti i problemi che si presentano sulla nostra strada.

Il geco fa parte della famiglia dei Gekkonidae, formata da rettili di piccole dimensioni. Questi animali sono parenti lontani delle lucertole, vivono in ambienti temperati e hanno un colore che va dal grigio al maculato. Per sfuggire ai predatori solitamente si mimetizza con l’ambiente che ha intorno. Da sempre questo piccolo rettile ha incuriosito per la sua capacità di arrampicarsi su qualsiasi superficie con grande facilità. Il
suo segreto è insito nei piccoli peli che si trovano sulle zampe del geco.

Non solo: il geco è anche l’unico animale dotato di voce ed è in grado di emettere un verso molto particolare. Da oggi, fra le straordinarie capacità del geco, c’è anche la capacità di strappare il sorriso alle persone e di aiutarle ad affrontare stress e problemi quotidiani. Niente male per un rettile così piccolo!

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti