Chi è lo scrittore Giorgio Bassani scelto per la maturità 2018

Scopriamo chi è Giorgio Bassani, il poeta e scrittore scelto per la prima prova della maturità 2018

Giorgio Bassani è l’autore scelto dal Miur per l’analisi del testo nella prima prova della Maturità 2018. Nello specifico il Ministero dell’Istruzione ha richiesto ai maturandi di analizzare un estratto dal romanzo “Il Giardino dei Finzi Contini”.

L’opera, pubblicata nel 1962, racconta la storia di Silvio Magrini, il presidente della comunità ebraica di Ferrara e della sua famiglia, colpita dalle leggi razziali e da un destino crudele. Il romanzo di formazione regalò il successo a Giorgio Bassani, tanto che nel 1970 dalla storia venne tratto un film diretto da Vittorio De Sica, da cui però l’autore si dissociò a causa di alcuni cambiamenti nella trama.

Classe 1916, Giorgio Bassani è originario di Bologna, nato in una famiglia ebraica di Ferrara, dove trascorse la sua infanzia e l’adolescenza. Nel 1934 dopo la maturità, iniziò a dedicarsi alla passione per la scrittura. Sei anni dopo uscì la sua prima opera intitolata “Una città di pianura”, pubblicata con lo pseudonimo di Giacomo Marchi. 

In seguito si dedicò all’insegnamento dell’italiano agli ebrei espulsi dalle scuole pubbliche e divenne un attivista politico che operava in clandestinità.  Nel 1943 venne arrestato e rinchiuso per diversi mesi nella prigione cittadina con l’accusa di essere antifascista.

Dopo la scarcerazione sposò Valeria Sinigallia ed entrò in clandestinità, trasferendosi a Firenze e a Roma. Nel 1944 uscì “Storie dei poveri amanti e altri versi”, una raccolta di poesie, mentre nel 1947 arrivò “Te lucis ante”.

L’anno successivo venne scelto come direttore della rivista letteraria Botteghe Oscure, mentre nel 1950 iniziò a lavorare come redattore presso la rivista Paragone, conoscendo anche Pier Paolo Pasolini Nel 1953 pubblicò “La passeggiata prima di cena” e due anni dopo “Gli ultimi anni di Clelia Trotti”.

Durante il suo lavoro alle “Botteghe Oscure” fece conoscere all’Italia autori come Roger Caillois, Truman Capote e Robert Graves, contribuendo al successo di Carlo Cassola, Mario Soldati e Italo Calvino.

TAG:

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti