Giorni della Merla, cosa c'è dietro la leggenda

Alla base delle storie che circolano c'è sempre una merla bianca che diventa nera: ma c'è anche una leggenda diversa, tipica del Nord Italia

I giorni della Merla, tradizionalmente gli ultimi 3 di gennaio, sono i più freddi dell’anno: ovviamente dati alla mano non è sempre così, anche se di solito il 29, 30 e 31 gennaio sono giorni piuttosto freddi. Più sono freddi, sempre secondo tradizione, più la primavera sarà bella.

Ma cosa c’è dietro la leggenda dei giorni della Merla e perchè si chiamano proprio così? Alla base di tutte le varie storie c’è sempre una merla che da bianca diventa nera, ma a seconda delle zone d’Italia viene declinata in maniera diversa.

Una versione della storia vuole che la merla bianca fosse riuscita a prendersi gioco del mese di Gennaio, che all’epoca aveva solo 28 giorni, e ad uscire dal suo nido quando erano già terminati. A quel punto Gennaio avrebbe chiesto in prestito tre giorni a febbraio e avrebbe scatenato freddo e neve proprio per colpire la Merla bianca, costretta a rifugiarsi in un camino per ripararsi dal freddo: da quel camino sarebbe poi uscita nera per sempre. Un’altra leggenda vede sempre una Merla bianca rifugiarsi in un comignolo spinta dal freddo ed uscirne, insieme ai suoi pulcini, completamente nera.

Nel Nord Italia gira anche la storia di una coppia di sposi che negli ultimi tre giorni di gennaio ha cercato di attraversare a piedi il Po ghiacciato: la lastra di ghiaccio si è rotta sotto i piedi dello sposo e lui è precipitato dentro, morendo. La sposa, che si chiamava Merla, da quel giorno si lamenta sulle rive del Po e il clima diventa ancora più freddo per il suo dolore.

Sono tutte leggende alimentate dal folklore e che ancora oggi vengono raccontate nei libri di scuola, per aggiungere quel tocco di magia che nella vita quotidiana serve a farci sorridere: un po’ di buonumore aiuta anche a sopportare meglio il freddo che effettivamente anche quest’anno arriverà puntuale, secondo le previsioni meteo, nei giorni della Merla.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti