Girella Motta diventa rosa: nuova versione della merendina cult

Avete voglia di qualcosa di buono, ma non troppo calorico? Magari che vi metta pure di buon umore? È arrivata la Girella Motta rosa, irresistibile!

Esiste l’ananas rosa, i baci Perugina e il Kit Kat rosa, persino il vino rosa (al gusto di unicorno, ma perché poi sono tutti fissati con gli unicorni?) e i Pokémon GO dello stesso colore: come se non bastasse il colore più fashion dello scorso inverno e dell’estate che arriverà è… il rosa. Adesso anche la Girella Motta diventa rosa e si adegua al mercato, ai gusti e alle tendenze.

Ebbene, con trionfante orgoglio, la merendina cult degli anni ’80 si rifà il look e non soltanto esterno: lo snack a base di pan di spagna e crema al cioccolato che da bambini ci divertivamo a srotolare e mangiare piano piano, assaporandone ogni morso, è pronto a conquistare anche la nuova generazione e non può che vedere il proprio futuro roseo!

Battute a parte, la Girella Motta ha subìto una piccola grande rivoluzione negli ingredienti, nel gusto e anche nelle calorie. Basti pensare che ora è a base di frutti rossi (ottimi per stimolare il metabolismo) come fragola e lampone, con l’aggiunta di un po’ di cioccolato (che non fa mai male…anzi, ecco i benefici), non ha conservanti o coloranti e promette il 50% di calorie in meno rispetto all’originale.

 

Per 100 gr di pura bontà sono 330 kcal, ma ne varrà certamente la pena e se abbinate lo snack a un pomeriggio con le amiche (anzi due, lo dice la scienza), tutti i problemi a lavoro, il disordine in casa, le bollette da pagare o la discussione burrascosa con il partner saranno soltanto un vago ricordo, ottenebrato dal senso di piacere sprigionato dalla “pink girella”.

Il trend del cibo colorato è oramai una realtà sempre più remunerativa e l’azienda produttrice, fondata 100 anni fa, non è rimasta indietro: “È la sorella più leggera di Girella – si legge sul sito – Perché l’abbiamo fatta? Perché Girella ne aveva voglia, punto”.

 

Il 20 marzo scorso, in occasione della Giornata Mondiale della Felicità, Motta ha festeggiato il primo “Girella Day” , un inno alla gioia delle cose semplici e alla voglia di sorridere… D’altronde il rosa, secondo i dettami della cromoterapia, è un colore che ispira positività e ottimismo.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti