Chi è Giulia Mutti, concorrente di Sanremo Giovani

Biografia e curiosità su Giulia Mutti, una delle finaliste di Sanremo Giovani: ecco tutto quello che c’è da sapere su di lei

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Con la sua musica elabora un sapiente mix di cantautorato italiano e pop rock internazionale: parliamo di Giulia Mutti, una delle concorrenti di Sanremo Giovani 2018.

La cantante toscana salirà sul palco dell’Ariston il prossimo 20 e 21 dicembre insieme agli altri 23 finalisti della manifestazione: solo due riusciranno ad aggiudicarsi un posto nella finale di Sanremo dedicata ai big, condotta da Claudio Baglioni nel 2019. Forte di un’esperienza da veterana nonostante la giovane età, Giulia Mutti proverà a giocarsi il tutto per tutto.

Nata nel 1993 a Pietrasanta, nel cuore della Versilia, Giulia è attratta dalla musica sin da piccola: partecipa a svariati concorsi canori nazionali e internazionali, piazzandosi sempre nelle prime posizioni, e nel 2012 avvia il suo progetto di cantautorato con il produttore Fabrizio Barbacci (Negrita, Ligabue, etc). La ragazza inizia così a lavorare al suo primo album di inediti, dedicandosi alla scrittura di brani e confrontandosi con professionisti del settore, come Steve Lyon (vincitore di due Grammy Awards e collaborazioni con Depeche Mode, The Cure, Paul McCartney etc.) e Michael Baker (batterista, arrangiatore e producer di livello internazionale – Whitney Huston, Michael Jackson, Sting, Elton John, etc.).

Tra le sue esperienze più importanti, si ricordano l’apertura degli spettacoli di artisti del calibro di Paolo Vallesi, Pfm e Paolo Ruffini. Nel 2014  Giulia ha invece aperto al PalaBanco di Brescia la manifestazione “Donne in Canto”, dove si esibiscono le maggiori artiste femminili italiane come Irene Grandi, Paola Turci, Giusy Ferreri, Malika Ayane e tante altre.

Sul palco dell’Ariston la giovane cantautrice toscana porta il brano “Almeno tre”, che descrive a TgCom come “un atto di coraggio, di rivincita morale, di consapevolezza”. Spiega Giulia: “Questo brano rappresenta la fase della vita in cui vuoi raccogliere i frutti della tua semina. È energia, orgoglio e determinazione. Forza che spacca gli argini di una vita dimessa. Almeno tre è voglia di farcela, di prendere la propria vita in mano e trascinarla fuori da ogni negatività. Guardati allo specchio quando ce l’avrai fatta e sorridi. Almeno una volta, almeno due, almeno tre”. Un po’ quello che proverà a fare lei a Sanremo.

Giulia Mutti: chi è la concorrente di Sanremo Giovani

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti