Gli animali domestici sono diventati un business per le aziende

Assicurazioni private e Mutua italiana propongono una serie di pacchetti per tutelare gli animali domestici

Fonte: Pixabay

Cani e gatti sono ormai parte integrante di molti nuclei familiari. Il benessere crescente, le maggiori difficoltà a curare gli affetti con altre persone e migliaia di altre ragioni hanno fatto si che gli animali domestici abbiano cambiato il loro status e siano oggi ritenuti componenti integranti della vita affettiva di molti italiani. Proprio in virtù della loro importanza, una serie di progetti per migliorarne le condizioni e vita e accrescerne le tutele trovano oggi realizzazione.

Prima di tutto, la mutua cosi come le maggiori compagnie assicurative private propongono pacchetti che garantiscono le cure degli animali domestici. In altri casi, è possibile pianificare le modalità di cremazione dell’animale oppure provvedere all’assistenza di cani e gatti una volta che il padrone stesso è deceduto. Anche per l’assistenza sugli animali domestici è aperto il dibattito sull’opportunità di servirsi della mutua piuttosto che di un sistema assicurativo privato.

Assistenza medica ma non solo: le garanzie sulla vita degli animali domestici

L’assistenza sanitaria è uno dei costi maggiori sia per la vita delle persone che per quella degli animali. Chi ha un cane o un gatto sa esattamente quanto costi una semplice visita dal veterinario. La Mutua italiana e le compagnie assicurative private permettono di godere di questi servizi pagando un contributo fisso annuale che varia a seconda della razza e dell’età dell’animale, ma che nella media si aggira intorno al centinaio di euro.

Allo stesso modo, è possibile provvedere alla pianificazione delle procedure in caso di decesso dell’animale con largo anticipo. Alcune assicurazioni sanitarie prevedono, infatti, la possibilità di coprire le spese di cremazione. Altrettanto importate è la cura dell’animale in caso di decesso del padrone: il progetto ‘Per Sempre’ si propone di trovare una sistemazione adeguata a cani e gatti che abbiano perso il fido compagno. In molti casi, le assicurazioni garantiscano anche supporto legale per quanto riguarda i diritti degli animali domestici.

Mias o assicurazioni private

Va da sé che, come per molti altri beni, anche sugli animali domestici e sulle relative coperture assicurative c’è un importante giro di denaro. Dal momento che si stima che i gatti nel nostro Paese siano circa 7,5 milioni e i cani 6,9 milioni, la Mutua italiana assistenza sanitaria (Mias) in accordo con Fare Ambiente e Europe Assistance (compagnia assicurativa europea), hanno deciso di diventare competitors delle agenzie private.

La scelta fra la proposta della Mias e quella privata tocca ovviamente al padrone dell’animale. Come accade per tutti i beni assicurati è opportuno valutare al meglio le diverse proposte prima di scegliere il pacchetto assicurativo migliore.

TAG:

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti