Google tiene molto alla privacy. Anche a quella delle mucche

Google tiene molto alla tutela della privacy e questa volta ha voluto “abbondare”, oscurando anche il muso di una mucca

Fonte: Twitter

Google tiene molto alla tutela della privacy, anche se si tratta di mucche.  Ed è così che una mucca da latte che stava tranquillamente brucando l’erga in Inghilterra, si è ritrovata con il muso sfocato su Street View. Il fatto, avvenuto per errore, sta facendo il giro del mondo e su Twitter sono tanti gli utenti che hanno commentato divertiti l’immagine del muso sfocato dell’animale.

Street View nasce infatti da numerose foto che vengono scattate dalle auto di Google in giro per il mondo. Durante il loro passaggio le fotocamere riprendono l’ambiente circostanze e in seguito i volti delle persone presenti e le targhe delle auto vengono sfocati attraverso un apposito software per tutelarne la privacy.

Questa volta però è stato fatto un errore e Google ha “deciso” di proteggere la privacy di una mucca bianca e nera, oscurandone il muso. L’immagine di Street View risale ad agosto, è stata scattata in una strada di Coe Fen, un’area semirurale a sud di Cambridge ed è stata pubblicata su Twitter da un giornalista del Guardian.

Pensavamo steste tirandole una mammella quando abbiamo sentito i “muuu”, ma è chiaro che la nostra tecnologia automatica per la sfocatura dei volti è stata un po’ troppo zelante” ha commentato un portavoce di Google intervistato dalla Bbc “Ovviamente, non lesiniamo a questa mucca da latte i suoi cinque minuti di popolarità”.

L’immagine della mucca con il muso sfocato è diventata immediatamente virale e ha dato vita a parodie e commenti divertenti sui social. “Giusto, è nuda per la strada” ha commentato qualcuno. “La faccia sarà stata cancellata, ma riconosco questo sedere” ha continuato qualcun altro. “Google si sta proteggendo nel caso la mucca volesse fargli causa per violazione della privacy” ha ribattuto un utente di Twitter “Fa parte del programma protezione testimoni” gli ha fatto eco un altro.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti