Grande gesto del campione del Real Madrid dopo il trionfo

Stanno facendo il giro del web le immagini di quanto successo dopo la Supercoppa Europea. Guarda il video

Real Madrid-Siviglia 3-2 dts. La Supercoppa Europea è dei blancos. Ma quanti rimpianti per il Siviglia, che con il nuovo tecnico Sampaoli sulla panchina stava per mettere le mani sulla sua seconda Supercoppa a 10 anni di distanza da quella del 2006. I minuti di recupero arridono ai vincitori della Champions League, la squadra di Zidane (priva tra l’altro dell’infortunato Cristiano Ronaldo).

LA CRONACA DELLA PARTITA

Il Real Madrid parte subito alla grande: Zidane sceglie a sorpresa Marco Asensio, maiorchino classe 1996 appena rientrato dal prestito all’Espanyol e lui lo ripaga con un gol splendido da fuori area, un sinistro diretto all’incrocio e assolutamente imparabile per Sergio Rico. Gli andalusi non mollano e al 41′ trovano il meritato pareggio: Mariano va via a sinistra e mette al centro per l’ex palermitano Franco Vazquez, che in girata mancina trafigge Casilla.

Nella ripresa i blancos ci provano con Isco e Benzema, ma Sergio Ramos si fa ubriacare dalle finte di Vitolo al 71′ e lo stende ingenuamente: rigore e 1-2 firmato da Konoplyanka, entrato da pochissimo. Ma quando la gara sembra finita, Sergio Ramos in sortita offensiva si fa perdonare: Lucas Vazquez mette in mezzo dalla destra e il difensore, tutto solo, spinge comodamente in rete. È il 93′, si va ai supplementari.

Altro che melina fino al 120′! Kolo si fa ammonire per la seconda volta e lascia il Siviglia in 10; subito dopo insacca ancora Sergio Ramos di testa, ma l’arbitro annulla per un presunto fallo. La beffa per gli andalusi arriva esattamente al 120′, con Carvajal che dalla destra buca Rico e consegna il trofeo al Real.

Al termine del match, bel gesto di Marcelo che ha donato i suoi scarpini a due ragazzini presenti a bordo campo.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti