Grillo: Trump un moderato deformato dai media, ma lui cambi look

Al Journal du Dimanche: questa Europa è un fallimento totale

Fonte: Copyright (c) APCOM.

Roma, 22 gen. (askanews) – Un “moderato” che esprime posizioni condivisibili ma la cui immagine è stata “deformata dai media”.
Così il leader del Movimento 5 Stelle, Beppe Grillo, descrive il neo presidente americano Donald Trump in una intervista al Journal du Dimanche. Quanto all’Europa “non ne ritrovo lo spirito”, cice di sentirsi europeo ma il bilancio dell’Ue “è un fallimento totale”.

Al nuovo inquilino della Casa Bianca il comico non risparmia una battuta . “Dovrebbe andare dal parrucchiere e cambiare look! Tornando seri, sono piuttosto ottimista – dice Grillo -. Ho letto uno dei suoi libri in cui scrive cose abbastanza sensate, sulla necessità, ad esempio, di riportare l’attività economica all’interno degli Stati Uniti. Ha detto ai cinesi quello che andava detto sul protezionismo”.

“Trump sembra moderato – prosegue – i media hanno deformato il suo punto di vista e si è semplicemente adattato a quello che dicevano di lui. Quindi la percezione che ne abbiamo è deformata.
Le grandi aziende non andranno più in Messico. Rilancia la piccole e media impresa e ritira l’esercito americano dai quattro angoli della Terra. Sono tutte cose con cui sono d’accordo”.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti