Griu, il ‘gatto vampiro’ star del web, trova casa

Oggi è molto seguito in rete, ma per Griu non è stato facile trovare una famiglia che lo adottasse: ecco la storia del ‘gatto vampiro’.

22 Ottobre 2020
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Le sue foto sul profilo Instagram sono cliccatissime ma per il gatto Griu non è stato facile trovare una famiglia che lo adottasse. Ribattezzato ‘gatto vampiro’ per i suoi atipici denti superiori sporgenti e il folto pelo nero, il felino vive in Russia, a Ekaterinburg. Proprio per la sua dentatura così vistosa, il micio è diventato popolare sul web ma ha allontanato tanti potenziali padroni che lo hanno considerato un difetto.

Sono state, infatti, decine le famiglie che hanno scartato Griu optando per altri quattro zampe più ‘comuni’. Almeno fino a Olga che, arrivata al rifugio che ospitava il gatto, ha scelto proprio lui regalandogli una seconda vita. Quel musetto vampiresco è diventato, dunque, il tratto buffo che rende unico Griu e che lo ha reso testimonial social di un’ottima causa.

La pagina Instagram che lo vede tra i protagonisti nasce, infatti, per promuovere la vendita di libri e gadget con cui mantenere rifugi per i randagi. E mentre posa tra le braccia della sua nuova padroncina, Griu insieme ad altri animali si fa ‘portavoce’ simpatico delle esigenze dei suoi simili.

Eccolo, quindi, indossare mantello e corna preparandosi ad Halloween o  guardare severo davanti a sé con un cappuccio in testa e una felpa. E ancora, posare tra romanzi, zucche intagliate e croccantini conquistando i like degli utenti. La stessa Olga non nasconde lo stupore di fronte al successo digitale di Griu.

“Tutti lo hanno rifiutato a causa del suo morso da vampiro – spiega Olga come riportato da  LaZampa.it – mentre adesso tutti mi chiedono: ‘Di che razza questo gatto? Dove posso trovarne uno con gli stessi denti?’” Lasciatosi alle spalle il rifugio che lo aveva ospitato, oggi Griu vive in una famiglia insieme a un altro peloso speciale: un cane a tre zampe, anche lui adottato. E la sua dentatura non gli crea alcun problema: gode di ottima salute e ci ciba regolarmente.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti