Guanciale e Mastronardi: “Due mesi alla fine de L’Allieva 3”

Intervenuti a Domenica In, Lino Guanciale e Alessandra Mastronardi hanno parlato de ‘L’Allieva 3’, le cui riprese sono state sospesa per il Covid-19.

21 Aprile 2020
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Tra le serie di Rai1 più amate degli ultimi anni c’è L’Allieva, ispirata ai romanzi divenuti best seller della scrittrice Alessia Gazzola. Mentre sono in onda le repliche della seconda stagione – ogni domenica in prima serata – i protagonisti Lino Guanciale (Claudio Conforti) e Alessandra Mastronardi (Alice Allevi) sono intervenuti a Domenica In raccontando alcuni dettagli de L’Allieva 3.

Le riprese della nuova serie, infatti, erano in pieno svolgimento quando l’epidemia da Coronavirus ha costretto alla chiusura del set. Anzi, la lavorazione era in stadio molto avanzato tanto che in due mesi sarebbe stata chiusa l’intera produzione.

“Eravamo sul set della terza serie, qui a Roma mancavano due mesi” hanno spiegato gli attori ciascuno dalla propria casa, promettendo di tornare al lavoro appena sarà possibile. Così, in attesa di ripartire, Guanciale e Mastronardi sono alle prese con l’isolamento domestico tra cucina, lavoretti fai da te e gli amici a quattro zampe.

In particolare, l’attore in una recente intervista si è lasciato andare anche a qualche confessione sulla sua vita privata. Sempre molto discreto e restio a parlare dei propri sentimenti, Guanciale in questi anni è stato professionalmente molto impegnato ma ora potrebbe essere arrivato il momento anche di allargare la famiglia.

Sulle pagine di Visto si legge: “Oggi so che non potrei sentirmi mai completo senza una famiglia mia. In un prossimo futuro la mia vita prenderà un ritmo più ‘normale’ rispetto agli ultimi anni in cui ho girato per mesi e mesi di seguito.”

Le fan non devono temere, prima ci sono ancora da completare L’Allieva 3 e La porta rossa 3: “Mi chiedevano tutti come sarebbero andate a finire queste serie, ed effettivamente i miei personaggi avevano ancora motivo di esistere, margine d’azione, quindi ho accettato di vestirne di nuovo i panni.” (Visto)

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti