Ha 110 anni la suora più anziana d'Italia (e forse del mondo)

Pochi giorni fa, precisamente il 20 febbraio, suor Candida Bellotti ha raggiunto un traguardo invidiabile: 110 anni.

Un compleanno festeggiato in Toscana non solo dal vescovo di Lucca, Italo Castellani, dalle consorelle e dalla superiora provinciale, suor Giuliana Fracasso ma anche da Papa Francesco.

Il Pontefice, infatti, ha inviato alla suora più anziana d’Italia, tramite una benedizione apostolica, questo messaggio: “Alla reverenda suor Candida Bellotti, sorella Ministra degli Infermi, che con animo grato a Dio festeggia il suo centodecimo compleanno, il Santo Padre, spiritualmente partecipe alla comune gioia per la fausta ricorrenza, rivolge vive felicitazioni e fervidi auguri”.

Suor Candida è nata a Quinzano, in provincia di Verona, il 20 febbraio del 1907 e appartiene, da più di 80 anni, alla congregazione delle Ministre degli infermi di San Camillo de Lellis, patrono degli ammalati, degli infermieri e dei luoghi di cura.

Dal 2000 vive a Lucca, dopo una vita trascorsa come infermiere professionale in diverse città d’Italia e come formatrice delle giovani consorelle. Ha ‘conosciuto’ ben 10 papi e alcune fonti dicono di lei che è anche la suora più anziana al mondo, non solo d’Italia.

Nel giorno del suo compleanno, la religiosa si è rivolta soprattutto ai giovani: “Abbiate fiducia nel futuro, e impegnatevi al massimo per realizzare i vostri desideri”, invitando tutti ad “amare, amare e ancora amare. Con gioia!”.

Ultima curiosità: il compleanno della Suora è coinciso anche con i festeggiamenti per il 150° anniversario della morte della fondazione della congregazione di cui fa parte, la beata Maria Domenica Brun Barbantini.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti