Hai mai provato a grigliare l'anguria? Il risultato è delizioso

Non solo carne, pesce e verdure per le grigliate con gli amici: stupite i vostri ospiti con l’anguria grigliata. Ecco come prepararla.

16 Luglio 2020
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Se state organizzando una serata barbecue con amici o parenti, potreste stupire i vostri ospiti con una ricetta davvero singolare: l’anguria grigliata. Tutti noi siamo portati a pensare a questo tipico frutto estivo come un alimento da mangiare crudo (magari non in spiaggia perché potrebbe dare effetti indesiderati) e ben fresco (il suo succo è un toccasana per i dolori muscolari!), invece è possibile anche metterlo sulla griglia.

Pare che il primo a sperimentare questa preparazione sia stato uno chef negli Stati Uniti d’America, paese in cui il barbecue è una ben salda tradizione familiare. In tanti, poi, hanno provato a seguire il suo esempio, elaborando anche delle vere e proprie ricette a base di anguria grigliata.

Non solo hamburger (ecco come cuocerlo in maniera perfetta), pesce o verdure, dunque ma anche il succoso frutto rosso si presta a essere cotto sulla griglia (modalità di cottura ideale anche per le pannocchie di mais). Se anche voi volete cimentarvi con questa deliziosa pietanza, basta procurarsi un’anguria, un po’ di burro, sale e pepe. 

Iniziate lavando l’anguria e privatela delle calotte alle due estremità. Poi tagliatela a fette (qui i consigli per farlo nel modo giusto), facendo attenzione allo spessore: l’ideale è 3 centimetri. Prima di posizionare l’anguria sulla griglia ben calda, cospargete le fette di burro fuso, aiutandovi con un pennello da cucina (non sempre quello in silicone è il più indicato) e lasciate riposare. Ora non serve che un pizzico di sale e pepe e iniziate la cottura. Lasciate cuocere per pochi minuti per lato, poi servite la vostra anguria grigliata, come contorno per carne o pesce.

In alternativa alla griglia, è possibile cucinare l’anguria anche al forno (180° per 20 minuti), avendo cura di coprire le fette con carta d’alluminio. Una ricetta sfiziosa? “PrimoChef” consiglia anguria bagnata al marsala con feta sbriciolata.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti