Hernanes, che gaffe: impazza l’hashtag #usaquesti

Tifosi scatenati sotto ad una foto del brasiliano su Instagram

Fonte: Screenshot tratto da Instagram

Ai tempi dei social network, si sa, bisogna stare estremamente attenti a ciò che si pubblica sui propri profili. Basta un click di troppo per causare vere e proprie gaffe che in breve tempo fanno il giro del web.

E’ quanto accaduto al centrocampista della Juventus Hernanes, il cui errore (veniale a dire il vero) è finito sotto la lente di ingrandimento. Il brasiliano ha postato sul proprio account Instagram una foto e, usando il classico metodo del “copia e incolla” per il commento allegato, ha riportato anche l’indicazione ricevuta sulla scelta degli hashtag da utilizzare. Il mondo del web si è scatenato.

“Usa questi mi raccomando”, si legge prima dei classici hashtag che si aggiungono ad ogni foto per diffondere più rapidamente il proprio scatto. In tantissimi, juventini e non, hanno commentato l’immagine che ritrae il ‘Profeta’ in felpa e cappuccio con ironici: #usaquesti e #miraccomando. Visto il tam tam mediatico, il brasiliano ha modificato il commento eliminando l’errore, ma ormai l’ironia social era diventata virale ed inarrestabile.

Era andata molto peggio qualche tempo fa a Draymond Green, stella dei Golden State Warriors che, per sbaglio, aveva postato su Snapchat una foto del suo pene. L’immediata rimozione dello scatto non era servita ad evitare che la notizia facesse in breve il giro del mondo e raggiungesse anche Steve Hirsch, fondatore della Vivid Entertainment, una delle più grandi aziende di produzione di film per adulti.

Hirsh, vista la foto, aveva prontamente offerto a Green un contratto da 100mila dollari per “recitare” in un suo film al ritorno dalle Olimpiadi di Rio dove era impegnato col Team USA. Secondo quanto riportato dal noto sito di gossip TMZ Sports, era addirittura stato deciso anche il titolo del film: “Drayzilla“. Nel contratto erano previste diverse clausole per convincere la star Nba, che ha già uno stipendio da cestista da 15,3 milioni di dollari, ma potrebbe scegliere con chi lavorare sul set e quali scene girare.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti