"Heroes" di David Bowie compie 40 anni

"Heroes" di David Bowie compie 40 anni e festeggia con una nuova edizione e tanti ricordi

“Heroes” di David Bowie compie 40 anni. Era il 23 settembre 1977 quando in Gran Bretagna uscì il singolo “Heroes”, estratto dall’omonimo album. Il disco era il secondo capitolo della famosa saga “Berlin Trilogy”. Il prossimo 22 settembre i fan festeggeranno i 40 anni del famoso brano.

Parlophone pubblicherà il 45 giri picture in edizione limitata, rendendo onore al Duca Bianco, morto il 10 gennaio 2016. Si tratta del 7″ picture disc la cui facciata B è una versione live, tratta dallo show TV “Marc” di Marc Bolan, andato in onda sulla rete ITC, quando il singolo venne eseguito per la prima volta dal vivo. Il brano venne registrato il 7 Settembre 1977, ma trasmesso alla fine del mese.

L’album contiene una versione rimasterizzata del singolo, scritto da David Bowie con Brian Eno e prodotto dal Duca Bianco con Tony Visconti. La foto scelta per il lato A dell’album è stata scattata da Sukita in Giappone nel 1977, mentre quella che si trova nel lato B è stata tratta dalla registrazione dell’esibizione del cantante per il programma Marc.

“Heroes” venne registrato in francese, inglese e tedesco. Negli ultimi 40 anni è divenuto in tutto il mondo un brano cult. L’esibizione di Bowie a Berlino Ovest nel 1987 è passata alla storia. Il cantante si esibì con il muro alle spalle, mentre si sentivano gli abitanti della zona Est cantare la canzone dall’altra parte del muro. David Bowie ha sempre indicato quel momento come uno dei più emozionanti di tutta la sua carriera.

“Heroes” racconta la storia di due amanti, secondo molti separati dal muro di Berlino, che si baciano per l’ultima volta mentre sulle loro teste si sentono i colpi dei fucili. In tanti credono che ad ispirare la canzone sia stato un dipinto realizzato da Otto Mueller, espressionista berlinese. Il quadro, custodito nel museo Die Brücke, era stato visitato tempo prima da Bowie. Altri critici invece sono convinti che “Heores” racconti la breve storia d’amore fra la cantante Antonia Maas e il produttore Tony Visconti. Il Duca Bianco li avrebbe visti dalle finestre dello studio di registrazione Hansa Ton mentre si baciavano.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti