0, 2, 0, 0, 0, 0, 0 trend

Hippopotomonstrosesquipedaliofobia, la paura delle parole lunghe

Ha un nome quasi impronunciabile che già racconta tutto: ecco che cos’è la Hippopotomonstrosesquipedaliofobia.

31 Ottobre 2021
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Ammettiamolo, ci sono parole che proprio fatichiamo a dire. Di quelle per cui sembra che la lingua ci si attorcigli e ogni volta che tentiamo di pronunciarle incespichiamo sulla solita noiosissima sillaba. E se in casi come questi non si tratta necessariamente di parole lunghe o particolarmente complesse, c’è chi invece non solo litiga con i termini che hanno molte lettere ma ne ha proprio paura. Si parla della Hippopotomonstrosesquipedaliofobia, una psicopatologia irrazionale e non controllabile.

Chi soffre di questa situazione avverte le parole con molte sillabe come un vero e proprio pericolo senza che queste, ovviamente, lo siano davvero. Il nome, che già suona malauguratamente impronunciabile, arriva dal greco è unisce ben quattro termini differenti. Sono ‘Hipopoto’ (da cui anche ‘ippopotamo’), ‘mostro’ (dal latino ‘monstrum’, ovvero ‘prodigio’ ma anche ‘mostro’), ‘sesquipedali’ (termine dal latino che indica qualcosa di esageratamente grande e dalle proporzioni fuori dal comune) e, infine, ‘fobia’ (termine greco che indica ‘paura’).

Questa patologia riguarda le parole particolarmente lunghe e poco frequenti e determina il timore di pronunciarle in maniera scorretta. Il soggetto che ne soffre, dunque, sente il disagio di dover dire un certo termine raro e con molte lettere per il rischio di mettersi in ridicolo pronunciandolo nel modo sbagliato. Da qui, dunque, il blocco nel momento in cui la parola entra nel discorso.

Nella lingua italiana sono davvero pochissimi i lemmi che rientrano in questa categoria, dal momento che al massimo usciamo parole con otto o dieci sillabe al massimo. Ma non possiamo non ricordare Mary Poppins con l’iconico Supercalifragilistichespiralidoso che ha fatto dannare milioni di fan. E ancora, tra gli altri termini che si possono incontrare c’è precipitevolissimevolmente: anche questo può mettere a dura prova chi soffre di Hippopotomonstrosesquipedaliofobia.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti