Hotel per gli amanti del videogioco: una console in ogni stanza

Appassionati di videogames? Non dovete perdervi un soggiorno in questo hotel dove giocare è obbligatorio: una consolle in stanza e tante attrazioni

4 Novembre 2020
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Un’esperienza retrò che fa immergere il visitatore in un ambiente super moderno e tecnologicamente all’avanguardia. È quello che promettono di far vivere gli Atari Hotel, nuovo progetto a cui sta lavorando la famosa casa produttrice di videogiochi con una importante società di costruzioni. Il risultato di questa collaborazione sarà l’apertura di vari alberghi tematici negli Stati Uniti che offrono servizi e attrazioni legati al mondo dei videogames, partendo da quelli indimenticabili degli anni ’80 (ricordate questi gelati di quegli anni?). Un periodo in cui, davanti alla consolle, non ci si posizionavano solo bambini e ragazzi, ma tutta la famiglia, per condividere un momento ludico e di divertenti sfide.

Per i nostalgici dei tempi passati, questo che sta per nascere sembra il luogo ideale: una consolle in ogni stanza e tutto l’occorrente per giocare da soli o gareggiare con amici e parenti (addio alla valigia del gamer). Ma gli ideatori degli Atari Hotel non dimenticano che siamo nel terzo millennio e ampio spazio sarà dato alle nuove tecnologie.

Il cliente di questi singolari alberghi avrò la sensazione vivere il gioco, diventandone quasi protagonista. Non a caso, gli ideatori del progetto prevedono esperienze interattive in tutte le zone degli hotel: dalle sale giochi all’installazione di pannelli digitali che rifletteranno gli avatar delle persone invece del loro riflesso passando per piste di go-kart che sembrano uscite da un videogioco.

Ma sbaglia chi crede che queste strutture alberghiere siano destinate solo agli amanti dei videogames (ecco i più venduti di sempre). “È sicuramente un posto per i giocatori, ma è anche per le famiglie” ha dichiarato a Insider Napoleon Smith III, managing partner di GSD Group, una società di gestione alberghiera che lavora con Atari sul design. Proprio per questo, in ogni albergo, saranno presenti anche discoteche, bar e ristoranti, tutto rigorosamente a tema.

Il primo Atari Hotel sorgerà nel 2022 a Las Vegas, ma altri alberghi saranno presto pronti per ospitare i visitatori anche a Phoenix, Austin, Chicago, Denver, San Francisco, San Josè e Seattle.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti