I 10 posti più dolorosi dove farsi un tatuaggio

Siete amanti dei tatuaggi, ma non siete del tutto audaci? Niente paura, di seguito vi indicheremo le aree del corpo più sensibili da non tatuare se avete una soglia di dolore piuttosto bassa

Un tatuaggio sulla spalla, sulla gamba o sul piede per molti è un desiderio nel cassetto. Ma prima di recarsi dal tatuatore occorre avere consapevolezza del dolore da sopportare, specie per alcune parti del corpo.

Eppure, se siete amanti dei tatuaggi, sarete disposti a sopportare un pò di dolore per poi mostrare con orgoglio il vostro tattoo, no? Di seguito vi indicheremo le zone corporee da tatuare più sensibili.

Aree superiori da tatuare

Quando ci si reca nello studio del tatuatore, molto spesso capita di essere indecisi su dove voler che venga disegnato il prossimo tatuaggio. Le aree del corpo sono numerose, ma alcune di esse sono piuttosto sensibili, come ad esempio la testa, il gomito o il dito, e per alcuni sopportare il dolore potrebbe risultare difficile.

Ad esempio, la parte tra il collo e il retro dell’orecchio è tra le più dolorose. Come mai? Data la scarsa quantità di grasso presente e l’alta percentuale di terminazioni nervose, solo i più coraggiosi potranno scegliere di tatuare quest’area. Il dolore è alquanto acuto soprattutto nella zona che circonda gli occhi, data la pelle sottile,  o nello spazio tra le sopracciglia e le guance. Altrettanto dolorosa da tatuare è l’area compresa tra lo sterno e la gabbia toracica.

Dalla testa ai piedi

I disegni da tatuare possono essere vari, piccoli o grandi, poco importa. Ciò che conta più di tutto è l’area da tatuare. Infatti, alcune zone corporee, come glutei o interno coscia, sono più dolorose rispetto alla spalla o alla gamba. I più audaci, certamente, non temeranno la sfida e saranno disposti a sopportare il dolore pur di avere il tatuaggio tanto desiderato.

In estate in molti sfoggiano tatuaggi sulla caviglia o sul piede. Generalmente il livello di dolore che il tattoo può comportare dipende certamente dal soggetto, ma soprattutto dall’area interessata. Infatti, nel caso specifico, caviglia o piede sono due parti del corpo particolarmente dolorose da tatuare. Gli amanti dei tatuaggi, probabilmente, non avranno alcun problema o saranno abituati a sopportare la soglia del dolore. Ma, per i più timorosi, niente paura…se si tratta di tatuaggi significativi, nulla vi fermerà!

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti