Ibra come la Statua della Libertà, Svezia ai suoi piedi

L'imponente opera d'arte sarà collocata alla Friends Arena di Stoccolma.

Fonte: Screenshot tratto da Instagram

"Quando vai a New York hai la Statua della Libertà, quando vieni in Svezia hai la statua di Zlatan…". Parole e musica di Ibrahimovic. Via sociel network, l'attuale bomber del Manchester United ha mostrato i progressi della statua che la Svezia ha deciso di "confezionargli".

L'enorme statua, alta circa 2,7 metri, verrà collocata nella famosa Friends Arena di Stoccolma, così che tutti possano goderne. La conferma di come Ibra sia ormai un'eccellenza del Paese svedese. Con 11 Palloni d'Oro di Svezia vinti, di cui 10 in maniera consecutiva, e 62 gol in 114 partite con la nazionale svedese, Zlatan è un simbolo dell'intera Svezia. Da qui l'idea di renderlo immortale con una statua a lui dedicata.

"Mi sembra irreale, di solito è un riconoscimento che si ottiene quando si muore, ma io sono ancora vivo. Quando morirò, però, questa statua vivrà per sempre", il commento dell'ex, tra le altre, di Inter, Juventus, Milan, PSG e Barcellona.

Insomma, Zlatan entra nella ristretta cerchia di quelle leggende dello sport che hanno avuto l'onore di diventare una statua. Gente come Micheal Jordan, Magic Johnson, Mohammad Alì e pochi altri.

Che Ibra fosse destinato a diventare un'eccellenza lo si sapeva da tempo. Sempre protagonista, in campo e fuori, sempre sotto i riflettori. Come, nel 2012, quando fece notizia per aver acquistato un'isola dove poter cacciare, sua passione, liberamente. Recentemente, ad esempio, si è tanto parlato di lui per il suo progetto di trasformare una ex chiesa, di sua proprietà, in un albergo di lusso. Ora la stutua a Stoccolma.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti