Ibrahimovic si esalta per la sua statua: "E' quasi finita"

In attesa di trovare una nuova squadra, Re Zlatan si gode il "simbolo della Svezia".

In un modo o nell’altro, Ibrahimovic fa sempre notizia. Al momento lo svedese è a caccia di una nuova sistemazione. Reduce da un brutto infortunio, sta recuperando alla velocità della luce, pronto a rimettersi in gioco.

Quasi 36enne, Re Zlatan non ha intenzione di abdicare. E, per lasciare un segno ancor più netto della sua presenza, Ibra sta seguendo, personalmente, la realizzazione di una statua in suo onore. Lo stesso ex attaccante, tra le altre, di Inter, Juventus e Milan, ha svelato ai suoi fan, via Instagram, il work in progress della sua statua.

Soddisfatto Zlatan che non ha nascosto la sua ammirazione per il lavoro svolto ad oggi: “Il simbolo della Svezia è quasi finito”. In realtà, la statua non è poi tanto definita nei dettagli, tanto da ricordare molto una “maschera da movie sci-fi”.

Dopo le statue in onore di Messi e, soprattutto, quella realizzata per Cristiano Ronaldo (rivali in campo dell’asso svedese), ora tocca a Ibrahimovic godersi la sua personale statua.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti