Il brownie alla cannabis è da record: l'impresa in Massachusetts

Con 385.5 chilogrammi ha facilmente meritato il titolo di brownie più grande mai creato

10 Dicembre 2021
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
Fonte: 123rf

Un brownie da sballo. È proprio il caso di dirlo, e ora capirete il motivo. Una società di cannabis del Massachusetts sostiene di aver stabilito un record mondiale lo scorso martedì 7 dicembre quando ha preparato un brownie alla marijuana che pesava 850 libbre, ovvero 385.5 chilogrammi.

La società, MariMed, ha affermato che il brownie conteneva 20.000 mg di THC (ovvero il delta-9-tetraidrocannabinolo, uno dei maggiori e più noti principi attivi della cannabis) che lo renderebbero diverse migliaia di volte più forte del normale dosaggio venduto nei negozi di cannabis ricreativa.

Il progetto di panificazione ha onorato il National Brownie Day, che si è festeggiato mercoledì 8 dicembre, e faceva parte di una promozione per il nuovo marchio di brownies alla cannabis di MariMed, Bubby’s Baked.

Con 3 piedi di larghezza attraverso la sua base quadrata e 15 pollici di altezza, il brownie è stato definito da MariMed come il più grande brownie mai creato, come riporta il sito Masslive.com.

Il Guinness World Records ha precedentemente eletto il più grande brownie alla marijuana mai cotto che pesava 243 libbre, ha detto USA Today. Per battere il record, MariMed aveva bisogno di 1.344 uova, 250 libbre di zucchero, 212 libbre di burro, 5,3 libbre di estratto di vaniglia, 81 libbre di farina, due libbre di lievito, tre libbre di sale e 122 libbre di cacao in polvere, ha fatto sapere la testata.

Mentre questo brownie conteneva una porzione di THC delle dimensioni di un elefante, i normali brownies al forno di Bubby contengono 5 mg di THC ciascuno. I brownies vengono venduti in Massachusetts presso il dispensario di MariMed, Panacea, a Middleborough.

E chissà che qualcuno non decida di regalare questi “rilassantissimi” dolcetti per Natale. In fondo veniamo da un altro anno molto stressante e impegnativo, e forse un po’ di svago ce lo meritiamo pure. E “Maria” è qui al nostro fianco proprio per questo.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti