Il cambiamento climatico può influenzare il sapore del caffè

Un allarme che potrebbe spingere molte più persone a interessarsi della questione climatica

2 Novembre 2021
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Per molte persone, il caffè è una momento irrinunciabile della giornata. Che sia l’aroma che riempie la cucina mentre l’acqua calda bagna il caffè macinato o il sorso che offre l’elisir della caffeina, la realtà è che il rituale del caffè è essenziale nella routine quotidiana. Sfortunatamente, un recente articolo di Food & Wine afferma che il grande problema del cambiamento climatico potrebbe avere un impatto sul caffè. E secondo i risultati di un recente articolo della Tufts University, “Molte regioni produttrici di caffè stanno sperimentando sempre più condizioni climatiche mutevoli, il cui impatto sul gusto, sull’aroma e persino sulla qualità della dieta del caffè è preoccupante tanto quanto i raccolti e la sostenibilità”.

Come riporta Mashed.com, sebbene il cambiamento climatico non sia una preoccupazione dell’ultima ora, il suo impatto su una bevanda che è parte integrante della giornata di molte persone potrebbe suscitare una maggiore discussione sulla questione. I rapporti si sono concentrati su due fattori che influiscono sulla qualità del caffè: altitudine più elevata e troppa luce solare.

In particolare, si ritiene che “le aziende agricole ad altitudini più elevate siano associate a un migliore sapore e aroma del caffè”, ma quell’area può essere influenzata dai cambiamenti atmosferici, comprese le fluttuazioni di temperatura. Lo studio prosegue suggerendo che un’ulteriore luce solare sulle colture può portare a caffè di scarsa qualità. Anche se potrebbe non esserci una soluzione immediata a queste preoccupazioni sul cambiamento climatico, lo studio implora i bevitori di caffè di riflettere sulla questione. Quando un problema ambientale ha un impatto sulla vita quotidiana, le persone potrebbero notare di più la preoccupazione.

In un recente articolo della BBC, l’autore riferisce che “Stenophylla, un raro caffè selvatico proveniente dall’Africa occidentale che ha il sapore del caffè Arabica ma cresce in condizioni più calde”, potrebbe essere una soluzione per alcuni dei problemi del caffè nel mondo. Poiché le temperature più calde e l’aumento della luce solare possono avere un impatto negativo sulla qualità del caffè, il caffè selvatico potrebbe compensare i problemi con la produzione tradizionale del caffè.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti