Il cinema arriva anche nello spazio (e ci sarà Tom Cruise)

Nel 2024 dovrebbe essere agganciato alla ISS un modulo dedicato alle riprese cinematografiche e agli eventi musicali e sportivi

Nello spazio ci sono grandi cambiamenti in vista: alla fine del 2024 dovrebbe essere lanciato in orbita il primo studio di produzione cinematografica spaziale. Si tratta di un modulo, chiamato SEE-1, che sarà agganciato ad una stazione spaziale privata che dovrebbe far parte della ISS: l’azienda che c’è dietro si chiama Axiom Space e ha firmato un accordo con la Space Enterteinment Enterprise, come riportato dalla Cnbc.

Axiom Space due anni fa ha vinto un contratto con la NASA per la costruzione di una nuova stazione spaziale commerciale, che verrò agganciata alla ISS: quando questa stazione spaziale e commerciale verrà ultimata, indicativamente nel 2028, si separerà dalla ISS con il SEE-1 ancora agganciato.

Il modulo SEE-1 ospiterà produzioni televisive e cinematografiche, eventi musicali o sportivi, che potranno essere ripresi in live streaming oppure mandati in onda in differita. Secondo le prime anticipazioni, si tratta di un modulo gonfiabile simile a una gigantesca sfera bianca, che si estende fino ai 6 metri di diametro e che contiene tutte le attrezzature necessarie a riprese cinematografiche o sportive.

La notizia di questa piattaforma spaziale ad uso cinematografica ha “ingolosito” anche un attore del calibro di Tom Cruise, che si è fatto avanti tramite la sua casa di produzione per utilizzare il modulo per un suo film ovviamente “spaziale”, con riprese effettuate veramente nello spazio e  non ricostruite in grafica.

Secondo le prime informazioni su questo misterioso progetto cinematografico, Tom Cruise viaggerà nello spazio a bordo della capsula Crew Dragon di SpaceX, che già viene utilizzata dagli astronauti in viaggio da e verso la ISS: questo apre quindi la porta ad un utilizzo alternativo della capsula, che potrà essere usata per trasportare anche privati cittadini.

Il progetto di Tom Cruise è per ora avvolto ancora nel mistero, ma a quanto pare non sarà in ogni caso il primo ad aver girato un film nello spazio: a batterlo sul tempo il film russo “The Challenge”, che uscirà proprio nei primi mesi del 2021 con la regia di Klim Shipenko.

 

 

 

 

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti