Il cioccolato è meglio delle caramelle: parola di un dentista

Alcuni consigli per proteggere la salute dentale in vista di Halloween

26 Ottobre 2021
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Siamo arrivati in quel periodo dell’anno in cui le caramelle di Halloween sono ovunque, allineate nelle corsie dei negozi di alimentari, nascoste negli armadietti della cucina e in attesa di riempire le borse dei bambini il 31 ottobre. E mentre la prospettiva di accumulare chili di deliziose caramelle è senza dubbio una fonte di gioia per i tanti bambini eccitati che stanno pianificando con impazienza i loro costumi e si stanno preparando per una divertente notte di dolcetto o scherzetto, i genitori potrebbero essere meno entusiasti al pensiero che i loro figli mastichino i dolcetti di Halloween.

Se lo zucchero è noto per rendere i bambini iperattivi, è anche famoso per erodere lo smalto dei denti, causando carie e altri problemi. Quindi chi può biasimare i genitori per aver provato un po’ di paura alla prospettiva di dover affrontare costose fatture dentistiche? Però ci sono alcuni modi per ridurre l’impatto negativo che lo zucchero può avere sulla nostra salute dentale. Una delle cose più importanti da notare è che non tutte le caramelle sono uguali. Alcuni dolcetti zuccherati sono più duri per i denti rispetto ad altri.

Il cioccolato è generalmente una scelta più adatta ai denti rispetto alle caramelle appiccicose, gommose o acide. Il dentista estetico Dott. Joyce Kahng ha spiegato, come riporta Mashed.com, che prelibatezze come caramelle e orsetti gommosi hanno la tendenza ad attaccarsi ai denti o tra i denti, erodendo lo smalto e corone o otturazioni. Il collega dentista Dott. Aaleeyah Alim ha detto che le caramelle acide riducono il livello di pH della bocca, causando il deterioramento dei denti. Il cioccolato, tuttavia, “può essere mangiato rapidamente, si dissolve velocemente e si lava via facilmente dai denti dopo averli spazzolati”, afferma il dott. Hajera Ali, un dentista con sede nel New Jersey.

Ma se voi e i vostri bambini state ancora morendo dalla voglia di concedervi un orsetto gommoso o una caramella, ci sono modi per rendere il trattamento un po’ più gradevole alla bocca. Mangiare le caramelle insieme ai pasti può effettivamente ridurre l’impatto negativo poiché mangiare stimola la produzione di saliva che può aiutare a rimuovere il cibo e neutralizzare l’acidità dannosa. Bere molta acqua mentre vi godete le caramelle e lavarvi i denti circa 30 minuti dopo aver mangiato aiuterà anche a proteggerli.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti