Il freeganesimo è di moda: come mangiare cibo recuperato dalla spazzatura

Sulla linea del freeganesimo nasce il Salvage Supper Club: il cibo spazzatura si riutilizza combattendo lo spreco

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
Fonte: flickr.com

Attraverso il freeganesimo il Salvage Supper Club sfrutta il cibo spazzatura. Si tratta di una nuova ed originale tendenza che si sta facendo strada con grande successo: mangiare sano direttamente con le cose prese da un cassonetto di rifiuti dopo averle selezionate. Il freeganismo sta diventando per molti, soprattutto in questo tempo di crisi economica che stiamo affrontando, un vero e proprio stile di vita, da alcuni anche molto discusso. Di che cosa stiamo parlando nello specifico? Un gruppo di persone creano una comunità consumando il minimo delle risorse.

Il Salvage Supperclub come dice il termine stesso intende salvare il cibo presente nei rifiuti delle persone. Alla base di questa filosofia vi è l’obiettivo di far comprendere alle persone quante cose da mangiare vengono buttate superficialmente e dunque sprecate. A focalizzare l’attenzione sul cibo spazzatura e sul freeganesimo sono stati di recente il designer Josh Treuhaft e lo chef Pesha Perslweig che hanno pensato bene di unire le loro forze per dare vita ad un progetto sociale molto interessante.

È in questo modo che nasce il Salvage Supperclub: si tratta di una sorta di campagna legata al freeganesimo, con il fermo scopo di ridurre negli Stati Uniti d’America i 133 miliardi di libbre di cibo sprecato annualmente. Un numero davvero spaventoso e che fa rabbrividire, se si pensa a quante persone e soprattutto bambini muoiono in Africa per fame. Ovviamente l’idea di cavare dai cassonetti dei rifiuti gli alimenti gettati, desta un po’ d’impressione. Ma la realtà dello Zero Waste è ben altra. Chi ha provato l’esperienza di mangiare in enormi cassonetti racconta l’altra faccia della medaglia.

Con l’iniziativa Salvage Supperclub molto di più: e cioè scopriamo che non solo si serve il cibo di spazzatura trattato e ben preparato con altri ingredienti, ma si consuma, ed ecco il discorso della comunità propria del freeganesimo, in un vero e proprio cassonetto dell’immondizia: si mangia seduti su lunghe e comode panche. Molti parlano di una cena speciale, d’atmosfera. Sul sito ufficiale di Salvage Supperclub si può curiosare tra i suggestivi menù che vengono proposti. Tra le altre cose: si possono trovare i vari appuntamenti che verranno realizzati nelle città. Ogni volta si parla di un grande successo.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti