Il gatto 'sordo' che comunica a modo suo

La storia di Nugget, il micio che vive al massimo nonostante i suoi tanti problemi

25 Giugno 2021
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi piĆ¹ alti!
Fonte: 123rf

Nugget è un gattino davvero speciale. La sua storia dimostra che la diversità non può e non deve essere motivo per una vita a metà. Questo micio è sordo ma non sa di esserlo, quindi si fa ugualmente capire dagli umani e vive al massimo delle sue possibilità.

Come riporta Lastampa.it, Nugget aveva solo 3 settimane quando è stato portato in una clinica veterinaria australiana dopo essere stato trovato tutto solo nascosto fra i cespugli. I volontari del Foster Kittens of Melbourne per fortuna si sono offerti di prendersi cura di lui da subito. Nel giro di un paio di ore il cucciolo “è stato portato nella sua nuova casa in un cappello di lana: i suoi occhi erano chiusi e gonfi, eppure era così felice nonostante le cattive condizioni di salute”.

Cass e il suo compagno hanno prontamente allestito per lui un accogliente e caldo nido in un box nutrendolo con la siringa e curandolo con le medicine di cui aveva bisogno. “Siamo rimasti sorpresi di quanto fosse felice e spensierato nonostante i suoi problemi e la crudeltà che ha sperimentato prima di essere consegnato alla clinica veterinaria” hanno fatto sapere. Dopo pochi giorni la coppia ha notato qualcosa di diverso in Nugget: “Non rispondeva affatto agli stimoli uditivi, le sue articolazioni erano piuttosto deformate, i suoi livelli di energia erano incredibilmente bassi e la sua crescita era anormale”.

Il gattino infatti è nato con una sordità totale e ha displasie del gomito e dell’anca in tutte e quattro le zampe oltre a una lieve sindrome del nuotatore degli arti posteriori. Questo non gli impedisce di essere di buon umore e godersi la vita: “Può giocare, correre, esplorare, farsi coccolare e giocare con gli altri gatti. Non ha idea di essere sordo e ha un modo tutto suo per comunicare con noi. Per settimane siamo rimasti sbalorditi da quanto sia determinato a essere un gattino normale, da come affronta ogni nuova sfida con passo deciso e si rifiuta di essere diverso dai suoi fratelli”.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti