Il gelato sud coreano che cura gli effetti delle sbornie

Tra i tanti rimedi domestici spicca questo, che pare funzioni molto bene

8 Novembre 2021
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi piĆ¹ alti!
Fonte: 123rf

Una notte di eccessi con gli amici può portare a una mattinata di rimpianto, a far fronte a un mal di testa martellante e a un senso generale di rintronamento semplicemente per aver bevuto troppo alcol. Benvenuto nella temuta sbornia e nel divertimento che devasta la tua mente e il tuo corpo. Traduzione: una sbornia è tutt’altro che divertente. Ma anche i postumi di una sbornia non sono una novità. Sono in circolazione da quando le persone hanno iniziato a bere e ci sono molti rimedi fatti in casa per contenere i danni.

Secondo Healthline, come riporta Mashed.com, alcuni bevono più alcol per sbarazzarsi dei postumi di una sbornia. Altri provano con il Gatorade, e altri ancora si accontentano di prendere un paio di cucchiaini di olio d’oliva prima ancora di iniziare a bere. Ebbene, la Corea del Sud avrebbe trovato un altro trucchetto per curare i postumi di una sbornia. Stiamo parlando del gelato chiamato Gyeondyo-bar.

Si tratta di un gelato al gusto di pompelmo su stecco commercializzato come cura per i postumi di una sbornia. Che cosa c’è in questo ghiacciolo che può alleviare la tua sbornia da capogiro? Il Gyeondyo-bar contiene il succo del frutto dell’albero orientale dell’uva passa, che è l’ingrediente magico che i coreani usano dal 17° secolo per questo scopo.

Ma quel che più ci interessa è capire se funziona. Il Dr. Lee Byeong Sam, che lavora presso la KyungHee Korean Medical Clinic di Seoul, ha detto a ABC News: “Mescolare tali ingredienti con il gelato freddo potrebbe essere un modo efficace per abbassare la temperatura corporea per le persone la cui temperatura corporea è aumentata dal bere. Ma non è raccomandato per le persone con temperature corporee naturalmente basse.” Tuttavia il Gyeondyo-bar suona molto meglio del pene di toro essiccato che si dice che i siciliani raccomandino o del succo di pomodoro e degli occhi di pecora in salamoia su cui giurano i mongoli, secondo Scientific American.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti