Il giallo della donna trovata decapitata in un palazzo a Brescia

Trovato un biglietto d'addio

Fonte: Copyright (c) APCOM.

Milano, 12 gen. (askanews) – Si è con ogni probabilità suicidata la donna di 56 anni di Ome, nel Bresciano, il cui cadavere decapitato è stato trovato questa mattina nell’androne di un grande palazzo che si affaccia su piazza Vittoria, nel pieno centro di Brescia.

La donna si sarebbe lanciata nella tromba delle scale e nel volo la testa avrebbe urtato in modo violentissimo la ringhiera. Gli investigatori della squadra mobile hanno trovato un biglietto d’addio e sembra che la 56enne, che viveva con l’anziana madre con cui sembra avesse un rapporto complicato, avesse già manifestato qualche difficoltà.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti