Il gigante e la bambina, la coppia più strana di Rio

L'incontro ravvicinato tra i due atleti nel villaggio olimpico

Fonte: Screenshot tratto da Instagram

Tutto può succedere a Rio de Janeiro, dove si stanno disputando i Giochi della XXXI Olimpiade.

Persino di cogliere nello stesso scatto due atleti separati da ben 74 centimetri e 86 chili: si tratta di Ragan Elisabeth Smith, giovanissima ginnasta statunitense, e di Hyland De Andre Jordan jr, cestista americano dell'NBA.

I due sono stati immortalati nelle rispettive vesti della più piccola e del più grande di Rio 2016, che offre anche simili chicche oltre alle emozioni di carattere sportivo, già numerose a pochi giorni dall’inizio ufficiale.

La Smith, soprannominata Ray Ray, è una ginnasta della nazionale degli Stati Uniti dal 2014. Nata nel 2000, ha fatto il suo debutto internazionale come ginnasta senior al Trofeo Città di Jesolo, vincendo l'oro con la squadra e la medaglia d'argento individuale, alla trave e al corpo libero.

E' alta 137 centimetri per 33.5 chili e ha postato la foto con il gigante sul proprio profilo Instagram, in occasione del suo sedicesimo compleanno.

L'uomo al suo fianco è un cestista americano, stella dell'NBA e pìvot dei Los Angeles Clippers. Classe 1988, Jordan è tra i tredici atleti più pagati di Rio, avendo firmato l'8 luglio del 2015 un quadriennale da 80 milioni con i Clippers, rifiutando l'offerta analoga dei Dallas Mavericks, a cui aveva dato la parola in un primo momento.

Al termine della scorsa stagione ha vinto il titolo di miglior rimbalzista con una media di 15.0 rimbalzi.

 E' un autentico gigante: è, infatti, alto 211 centimetri e pesa circa 120 chili.

TAG:

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti