Il gigantesco mosaico umano fa il giro del mondo

Oltre un migliaio di persone per lanciare l'allarme sull'urgenza della difesa delle barriere coralline

Oltre un migliaio di persone si sono riunite sulla spiaggia di Copacabana, a Rio de Janeiro, per formare, sotto la direzione dell’artista statunitense John Quigley e in collaborazione con Greenpeace, un gigantesco mosaico umano allo scopo di lanciare l’allarme sull’urgenza della difesa delle barriere coralline scoperte di recente al largo delle coste brasiliane e minacciate da imminenti campagne petrolifere.

“Abbiamo fatto qualcosa di molto bello in nome della vita, chiedendo la protezione delle barriere coralline dell’Amazzonia“, ha spiegato John Quigley, il regista dell’operazione. “Per me è un giorno davvero speciale e credo anche per tutti quelli che hanno partecipato perché se lo ricorderanno tutta la vita. Non erano obbligati a starsene seduti sotto la pioggia ma hanno voluto farlo perché ci credevano davvero”.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti