Il labrador Moose diventa 'dottore onorario'

Ha otto anni e lavora presso l'Università della Virginia, che lo ha insignito con la laurea onoraria: ecco perché.

20 Maggio 2020
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
Fonte: Instagram Vttherapydogs

In tempi di Coronavirus, come ormai noto, le sedute di laurea avvengono a distanza. La cerimonia virtuale dei laureati al Virginia Tech è però stata a suo modo diversa da tutte le altre. La Virginia Polytechnic Institute and State University è un’università molto nota negli Stati Uniti, per cui sarà stato sicuramente felice Moose di ricevere una laurea onoraria in medicina veterinaria. Va specificato però che Moose non è uno studente come tutti gli altri, perché è un labrador retriever di otto anni che ha svolto un ruolo fondamentale negli ultimi tempi nel Dipartimento di Medicina Veterinaria dell’università. Dal 2014, è infatti impegnato all’interno del campus a scopo terapeutico ed è diventato un vero e proprio simbolo per tutti gli studenti, non mancando mai agli eventi più importanti dell’ateneo (dalle partite di football alle giornate di orientamento, di cui è testimonial).

Per la precisione, Moose sostiene gli studenti che mostrano segni di ansia o di trauma e assiste chi ha problemi mentali. Con il tempo, è così diventato famoso non solo in Virginia, ma in tutta la Nazione. “La sua forza – ha spiegato il padrone Trent Davis, che lavora al consultorio universitario, come riporta La Stampa – è che aiuta tutti, senza giudicarli. E questo i ragazzi e le ragazze lo sentono”.

La foto del Dottor Moose, come viene ormai chiamato, con cappellino e nappa è diventata quindi virale in men che non si dica.

“Moose con fedeltà è stato al servizio dell’università come cane terapeutico full-time al consultorio universitario della Virginia Tech per più di sei anni. – si legge a corredo della foto pubblicata su Instagram – Nato e cresciuto a New York, come cane guida per i ciechi, Moose è stato adottato da Trent Davis, consigliere e consulente del programma per la terapia assistita con gli Animali. Nel 2019 è stato eletto ‘eroe’ per I servizi resi, perché aiuta a ridurre le conseguenze spesso associate ai disturbi mentali. (…) Grazie per come sei, Moose”.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti