Il lavoro dei sogni: qui ti pagano per bere acqua

15mila dollari per 8 settimane per bere acqua

28 Luglio 2021
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi piĆ¹ alti!
Fonte: 123rf

Bere acqua è importante, sempre e in qualsiasi periodo dell’anno. Vero è però che in estate questa regola vale ancora di più. E c’è un’azienda che paga perché chi lavora per lei beva acqua. Stupendo, no? L’azienda si chiama Hydrant e offre uno stipendio di 15mila dollari per 8 settimane. Come se non bastasse il lavoro è da remoto, quindi lo si può svolgere comodamente a casa propria, oppure in giro per il mondo o ancora meglio mentre si sta sdraiati al sole in spiaggia. Ecco perché è il lavoro dei sogni.

Come riporta Esquire, Hydrant è una società che produce sostanze ricche di elettroliti da aggiungere all’acqua naturale, in modo tale da assicurarsi un’idratazione costante. L’azienda si è messa alla ricerca, per l’estate, di un Chief Thirst Officer, ovvero il Ceo della sete. Quale è il suo compito vi starete chiedendo? Come prima cosa dovrà bere i canonici 8 bicchieri di acqua al giorno consigliati da tutti i medici. Acqua con Hydrant, ovviamente.

Poi è necessario creare contenuti social relativi a Hydrant, a quanto sia importante l’acqua e lo stare ben idratati soprattutto d’estate. Il team dell’azienda è giovane e creativo, e come già detto si lavora in remoto.

I vantaggi non finiscono qui, perché non si tratta di un lavoro in esclusiva. Si può infatti continuare a svolgere il proprio lavoro o cercarne altri, mentre ci si intasca 15mila dollari per bere acqua, cosa che a dire il vero si dovrebbe fare sempre e comunque.

Più nel dettaglio il lavoro consiste nella creazione di 3 video a settimana da postare su Instagram e TikTok: ecco perché Hydrant cerca gente molto creativa e presumibilmente giovane. Non si tratta di sola acqua: l’azienda produce infatti sostanze ricche di elettroliti a base di vari gusti, come gli ultimi realizzati, ovvero tè freddo alla pesca o al lampone.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti